Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Lautaro Martinez, l’ora della verità: le parole di Batistuta non lasciano scampo

Lautaro Martinez è pronto per questo Mondiale. La giusta vetrina per fare un ulteriore salto di qualità: le parole di Batistuta.

Quando dicono che sei bravo, finisci con il crederci. Se dicono che sei un fenomeno, allora te ne convinci. Lautaro Martinez appartiene alla seconda categoria. Vero e proprio metronomo nell’Inter: costante da anni, punto fermo per chiunque. O meglio: per chi crede nel talento senza condizioni. L’argentino ora sale un gradino in più: quello che porta al Mondiale. In Argentina tutti parlano di Messi, ma i riflettori sono anche su Lautaro: qualora el Toro dovesse vincere con la Seleccion, le sue quotazioni salirebbero esponenzialmente. Nulla da fare: l’attaccante nerazzurro è destinato a crescere ancora.

Lautaro Martinez fa tremare l’Inter (ANSA)

Non lo dicono soltanto i tifosi, che lo vivono come un talento senza fine. A pensarlo è anche uno dei maggiori simboli dell’Albiceleste. Gabriel Omar Batistuta, massimo esponente dell’attacco argentino nel recente passato, investe Lautaro del ruolo di risolutore. Una responsabilità non da poco: lo definisce “conferma” e “simbolo”. Non è solo, ma l’interista sente il peso delle aspettative.

Lautaro Martinez sempre più leader: l’investitura da campione

Per questo deve avere una marcia in più, perché quando Batistuta dice: “Non siamo messi male”, e subito dopo nomina il centravanti nerazzurro, significa essere la chiave di svolta. Un ruolo che l’argentino ha sempre voluto ma ora pesa. Le aspettative sono al massimo, ma anche il margine per fallire è più sottile. Vietato sbagliare: impossibile gettare alle ortiche un’occasione del genere. Fino in fondo, con tutto sé stesso e i grandi a guardarlo.

Lautaro Martinez rinnovo
L’argentino tra ambizione e possibilità (ANSA)

L’Inter aspetta, con un po’ di timore, perchè dopo il Mondiale il mercato tornerà a parlare: non è detto che Lautaro possa restare alla Pinetina. I nerazzurri dovranno cercare di blindarlo e non sarà facile: gli endorsement  di Batistuta agevolano l’ascesa – che già era preponderante – di un talento purissimo. Sempre più giocatore completo: piedi buoni e cervello fino, ma talvolta serve anche un pizzico di sfrontatezza. Anche a questo serve l’effetto Qatar.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie