Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Si infortuna a letto durante l’amore, la bugia dell’ex City: “Ho allungato la gamba e poi…”

Micah Richards, Manchester City. (ansa-tvplay)

Un ex calciatore del Manchester City ha raccontato una storia che ha dell’incredibile, la sua confessione tardiva ai colleghi è esilarante.

L’amore c’è che dice che se non fa male non è bello. Punti di vista, di sicuro però tutto questo è da intendersi dal punto di vista sentimentale e non certamente fisico. È per questo che la storia venuta alla luce l’altro giorno e che racconta di un infortunio dovuto a una notte d’amore ha spiazzato tutti.

Il protagonista di questa vicenda è Micah Lincoln Richards, ex difensore inglese di origini nevisiane. Il classe ’88 debuttò anche nella nazionale inglese a soli 18 anni, diventando il più giovane difensore di sempre ad essere convocato nella selezione maggiore inglese, con la quale poi esordì.

Richards vive la sua ascesa e discesa con la maglia del Manchester City, al quale si unisce già nel settore giovanile fino a conquistarsi il posto in prima squadra già da prima che la squadra inglese passasse agli ordini di Roberto Mancini. Dopo aver vinto due Premier League e altri titoli nazionali inizia il suo calvario di infortuni. L’avventura con i Citizen finirà nel 2014, prima di passare in prestito alla Fiorentina e infine all’Aston Villa è avvenuto un episodio che, nell’ambito dei suoi tanti infortuni, ha dietro una storia davvero particolare.

L’insolita confessione sull’infortunio di Micah Richards

Forse non dovrei rivelarlo in questo programma, ma va bene – esordisce Richards ai microfoni del podcast The Rest is Football – Fu un infortunio sessuale! Insomma come potete immaginare non posso entrare troppo nei dettagli, però ecco… sì, diciamo che mi stavo ‘divertendo’! Mentre lo facevo però sono caduto dal letto e allungando la gamba mi sono fatto male al bicipite femorale“. Il racconto dell’ex difensore fa molto ridere tra l’altro gli altri grandi ex calciatori ospiti, tra cui la leggenda del Newcastle Alan Sherer.

Micah Richards, inviato per Sky con Roy Keane. (ansa-tvplay)
Micah Richards, inviato per Sky con Roy Keane. (ansa-tvplay)

Ecco quindi che per evitare di dover ammettere l’imbarazzante verità, Richards si era presentato all’allenamento come al solito, finché non ha avvertito un dolore alla schiena. “L’ho sentito in allenamento – ricorda l’ex Manchester City – ma non volevo che tutti i miei compagni scoprissero che mi ero fatto male per questo motivo, cosa che probabilmente faranno ora ascoltando il podcast“.

Come ovvio che fosse la storia di Micah Richards non ha impiegato molto per diventare virale. Ecco perché l’inglese si è visto costretto a rilasciare un’ulteriore statement dal suo account personale in cui dichiara che l’infortunio non è stato quello per cui si è dovuto ritirare in anticipo all’età di 31 anni.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Impostazioni privacy