Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Caso Scommesse, l’esponente della FIFA: “I ragazzi vanno aiutati”

Fifa

Si è espresso anche un esponente FIFA sul caso scommesse che sta attanagliando il calcio italiano: ecco le parole.

Si è espressa anche Evelina Christillin nella presentazione degli eventi del bicentenario del Museo Egizio di Torino.

Il membro del consiglio aggiuntivo della Uefa nel consiglio Fifa ha detto, in relazione allo scandalo, parole di aiuto verso i ragazzi in difficoltà: “Mi spiace per questi ragazzi. Sono molto giovani, poco guidati. Mi auguro che le cose si risolvano per loro facendosi curare, perché la ludopatia ricordiamo che è una malattia”.

Come si legge su Ansa, la Christillin ha poi aggiunto: Devono essere corretti e aiutati. Non credo che sconvolga in termini più ampi il mondo del calcio”.

Nel frattempo sia Fagioli che Tonali verranno aiutati, con il primo che dovrà stare lontano dai campi di gioco per sette mesi e il secondo che sarà squalificato ma per 10 mensilità.

Gestione cookie