Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Napoli, la vendetta di De Laurentiis: soffiato il pupillo di Giuntoli

Nuova rivelazione in diretta su Samardzic: Inter, ora è tutto chiaro

Il calciomercato si infiamma con il colpo inatteso del Napoli che brucia le rivali per Samardzic, la svolta decisiva grazie a una cessione.

La Serie A si appresta a vivere nei prossimi giorni a ridosso di Capodanno l’ultimo atto del 2023. Dopo il prossimo turno niente più pausa natalizia come accadeva qualche anno fa, ma i club potranno sfruttare la riapertura della finestra di calciomercato e formalizzare i colpi per rinforzarsi in vista della seconda parte della stagione, quella decisiva.

L’occasione è ghiotta per mettere la proverbiale “pezza” su errori di valutazione commessi in estate, o sopperire ad una crisi di infortuni, accontentare un nuovo allenatore, ma non solo. Infatti in alcuni casi il mercato di riparazione può essere il momento giusto anche per muoversi in anticipo e bruciare la concorrenza per ingaggiare un calciatore ambito da tutte le big rivali.

È decisamente il caso che riguarda il talento del centrocampo dell’Udinese Lazar Samardzic, che già dalla passata stagione ha letteralmente stregato i direttori sportivi di mezza Serie A, uno in particolare: Cristiano Giuntoli. L’attuale ds della Juventus infatti era un ammiratore del 21enne tedesco naturalizzato serbo già da quando era al Napoli, ma a fare il passo decisivo per aggiudicarsi le prestazioni del centrocampista bianconero è stato proprio Aurelio De Laurentiis, che consuma la sua piccola vendetta nei confronti del suo ex dirigente.

Samarzdic al Napoli, la cessione che permette lo sprint decisivo

Sembrava una lotta tra Inter e Juventus, ma alla fine tra le due litiganti gode il Napoli. Si mangia le mani l’Inter capolista, che ancora rimpiange l’operazione sfumata proprio all’ultimo e che avrebbe dovuto portare Samardzic in nerazzurro già durante la scorsa estate.

Juventus mercato
Lazar Samardzic (Ansa Foto) – Tvplay

Marotta e Ausilio però non hanno mai mollato il centrocampista, che è sì rimasto in orbita Inter, ma al tempo stesso ha incassato anche il forte interesse da parte della Juventus. I bianconeri hanno decisamente più bisogno di elevare il tasso tecnico a centrocampo, oltre che di sopperire alle assenze di Gatti, Pogba, senza contare la probabile partenza di Rabiot al termine di questa stagione, ma prima di tutto Giuntoli deve trovare il modo di monetizzare e ottenere liquidità.

Alla fine però il colpo lo farà il Napoli perché a differenza delle concorrenti è De Laurentiis che è riuscito a piazzare prima la cessione necessaria per presentarsi dalla famiglia Pozzo con una cifra interessante. Nella fattispecie si tratterà dei 20 milioni di euro più eventuali 5 di bonus che saranno versati nelle casse partenopee grazie dal Lipsia, che ha appena ingaggiato Elmas. Ora quindi il patron azzurro è pronto a fare all-in già a gennaio.

 

Gestione cookie