Dalla finale di Champions all’esclusione dai Mondiali: la decisione a sorpresa

Con grande sorpresa degli appassionati, uno dei titolati dell’ultima finale di Champions League non sarà ai Mondiali: di chi si tratta.

Per i giocatori, nel periodo a ridosso di un Mondiale è importantissimo fare bella figura per convincere il selezionatore a inserire il proprio nome nella lista dei convocati. In verità, però, tante sono state nelle ultime ore le sorprese riguardo agli elenchi che le varie nazionali hanno diramato per il Mondiale che inizierà tra nove giorni in Qatar.

Dalla finale di Champions all'esclusione dai Mondiali: la decisione a sorpresa
Dalla finale di Champions all’esclusione dai Mondiali: la decisione a sorpresa (Ansa)

Non solo infortunati, infatti, ma anche grandi esclusi per scelta tecnica. Ieri, a fare scalpore era stata l’assenza nella rosa dell’Inghilterra di Fikayo Tomori e Tammy Abraham. Oggi, però, non è da meno: non si tratta certo di un giocatore della Serie A, ma a mancare in Qatar sarà uno dei protagonisti dell’ultima finale di Champions, vinta dal Real Madrid sul Liverpool.

Mondiali 2022, escluso anche un finalista di Champions League: la scelta clamorosa del ct

Mondiali 2022, escluso anche un finalista di Champions League: la scelta clamorosa del ct
Mondiali 2022, escluso anche un finalista di Champions League: la scelta clamorosa del ct (Ansa)

Una grande sorpresa, tornando a quei 22 giocatori impegnati a giugno a Parigi, è certamente la presenza di Sadio Mané, che – evidentemente essendo in fallo – tutti avevano pensato potesse mancare a causa del recentissimo infortunio occorsogli nell’ultima partita con il Bayern Monaco. A non imbarcarsi per il Qatar, invece, sarà un ex compagno del senegalese a Liverpool, anch’egli titolare, cinque mesi fa, in Champions League.

Luis Enrique, d’altronde, ha deciso col suo staff di lasciare a casa il centrocampista Thiago Alcantara, che con i Reds di Jurgen Klopp è invece stato costantemente impegnato in questo inizio di stagione. Una decisione davvero sorprendente, data anche la grande conoscenza del ct di tutti quei giocatori passati dalla Cantera del Barcellona, che Luis Enrique stesso ha allenato prima di passare alla prima squadra.

Al suo posto, invece, per la Spagna ci saranno Marcos Llorente e Carlos Soler. Tra gli altri, chiaramente, non mancheranno però Sergi Busquets ed i giovanissimi prodigi Pedri e Gavi, al loro primo Mondiale. A completare la lista dei centrocampisti, poi, Koke dell’Atletico Madrid e Rodri del Manchester City. Per Thiago, solo tanta amarezza, grande escluso dalla Roja insieme allo storico capitano Sergio Ramos.

Impostazioni privacy