Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Argentina, Correa a rischio forfait: ecco chi potrebbe sostituirlo

L’attaccante dell’Inter Joaquin Correa avrebbe lamentato un fastidio al ginocchio al termine dell’amichevole con gli Emirati Arabi Uniti.

Allarme per Joaquin Correa a pochi giorni dal via del Mondiale in Qatar. L’attaccante dell’Inter, infatti, avrebbe accusato un fastidio al ginocchio nell’amichevole dell’albiceleste contro gli Emirati Arabi Uniti, l’ultimo test prima del debutto del 22 novembre contro l’Arabia Saudita.

Correa
L’attaccante dell’Inter e dell’Argentina Joaquin Correa (ANSA)

Il Tucu, autore della rete del definitivo 5-0 della nazionale argentina, ha sentito fastidio allo stesso ginocchio infortunato un mese e mezzo fa, un problema che sembrava essersi ormai lasciato alle spalle.

Correa in dubbio, cosa farà Scaloni?

Lionel Scaloni
Lionel Scaloni, Commissario tecnico dell’Argentina (ANSA)

Il commissario tecnico dell’Argentina Lionel Scaloni ha deciso di prendere un po’ di tempo per seguire l’evoluzione della situazione nei prossimi giorni. Si cercherà di capire l’entità per poi stabilire come muoversi: per questo, nella giornata di oggi, il giocatore farà un lavoro specifico di chinesiologia per capire il grado di dolore nel muovere il ginocchio.

Lo stesso Scaloni, al termine della partita vinta contro gli Emirati Arabi Uniti, ha rivelato che ci potrebbe essere la possibilità di effettuare qualche cambiamento nelle convocazioni. “Abbiamo dei piccoli problemi e pochi giorni per decidere chi cambiare nella lista. Speriamo di no, ma c’è la possibilità. Non escludo nemmeno che qulcuno possa lasciare la lista. Ci sono diversi giocatori che hanno saltato la partita perché non erano idonei a giocare”.

Dichiarazioni che non faranno di certo stare tranquillo Joaquin Correa, che dunque rischia di dover dare forfait alla manifetsazione in Qatar per il riacutizzarsi di un problema fisico. Al suo posto potrebbe essere convocato Giovanni Simeone. Il centravanti del Napoli ha caratteristiche diverse, è vero, ma arriva da un inizio di stagione decisamente più positivo rispetto al connazionale interista. Sono 6 le reti messe a segno in 13 presenze tra campionato e Champions League.

Il figlio del ‘Cholo‘, inoltre, gode della stima di Scaloni che in vista del Mondiale potrebbe aver bisogno di un attaccante d’area di rigore affamato e concreto, anche per dare più soluzioni al reparto offensivo attualmente composto da Lautaro Martinez e Julian Alvarez. Simeone può ancora sperare nella chiamata, nel mentre Scaloni sfoglia la margherita per trovare quelle risposte di cui ha bisogno a pochi giorni dall’inizio della prestigiosa manifestazione.

Argentina, che sorpresa: c’è l’esclusione dai convocati

In attesa di conoscere il destino di Joaquin Correa, un altro giocatore è stato ufficialmente escluso dalla lista dei convocati dell’Argentina. Si tratta di Nico Gonzalez, attaccante della Fiorentina, che deve abbandonare il sogno Mondiali a pochi giorni dal debutto ufficiale. Il motivo è legato a un infortunio muscolare subito in allenamento che lo renderebbe indisponibile per tutta la competizione, dove sarà sostiuito da Angel Correa dell’Atletico Madrid come si legge dal comunicato ufficiale.

Gestione cookie