Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Viviano a TvPlay: “Nico Gonzalez, c’è stato un errore. Ecco dove può giocare Zaniolo”

Emiliano Viviano, portiere, è intervenuto ai microfoni di calciomercato.it in onda su Twitch TvPlay. 

Tanti temi trattati nel corso di TVPlay in onda su Twitch. Dal mondiale ad alcuni giocatori rappresentativi di A. Tra gli ospiti anche il portiere Emiliano Viviano. Queste le sue parole:

SU NICO GONZALEZ – “E’ il giocatore che è mancato di più alla Fiorentina a livello di numeri e a livello di qualità. C’è stato qualche errore di comunicazione. Ho letto che “quando un giocatore non ci sta con la testa” eccetera…ma se non fa il Mondiale evidentemente aveva ragione lui”

SU CORREA CHE HA DOVUTO RINUNCIARE AL MONDIALE – “Mi è successo agli europei. So cosa significa”

SU LAUTARO MARTINEZ – “Secondo me non gioca titolare. Sono un suo grandissimo estimatore. Ma Julian Alvarez è forte. Avrà le sue chance sicuramente..a me piace tantissimo. Simile a Tevez? Hanno caratteristiche diverse. Un po’ il fatto di fare tante cose lo limita. Perde tante energie. Ma è un calciatore facilmente adattabile e allenabile”

SU KVARATSKHELIA – “Kvaratskhelia? Se fossi un dirigente di qualsiasi squadra lo comprerei…ma sono 12 partite. Serve calma. Paragone Kvara – Leao? Mi hanno impressionato uno per intelligenza, l’altro per istinto. Kvara è più allenabile, Leao ha strappi da top al mondo.”

SU SPALLETTI – “L’allenatore è bravo e riesce a sfruttare tutte le caratteristiche dei giocatori. Stanno avendo un rendimento incredibile. Spalletti fa la differenza”

SULLA JUVENTUS – “La Juventus non ha più il potere di comprare i migliori al mondo. A quel punto devi costruire. Ti rendi conto che devi farlo per tornare al livello della Juventus”

SU LEAO“Difficilmente allenabile ma fortissimo. Per me rinnova. Il Milan ha lavorato benissimo, ma Calha, Donnarumma e Kessie sono stati dei macigni. Non possono permettersi un altro addio a zero. Magari rinnovano e vendono. Se arrivano certi club non possiamo competere in Italia, non tanto dal punto di vista economico ma di prospettiva di vincere la Champions. Leao poi non è italiano..non ha quel senso di “Grande Milan”. Se arriva il Real Madrid…”

SU ZANIOLO – “Mi piace tantissimo, ma al Napoli non giocherebbe con Spalletti. All’Inter non ci starebbe. Alla Juve invece andrebbe bene. Farebbe bene anche nel Milan. Poi io sono convinto che se fosse stato bene avrebbe giocato centravanti nel campionato italiano. Ha solo un problema da migliorare, fare gol.”

SU PELLEGRINI – “Ci si aspettano delle cose che lui non è. Pellegrini può far bene a Inter, Juve, Milan….è quel giocatore li che fa bene quella cosa li”

Gestione cookie