Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Alessandro Borghese, compleanno speciale: per quale squadra tifa il cuoco

Alessandro Borghese

E’ un giorno molto speciale per Alessandro Borghese che festeggia il suo compleanno: sai che squadra di calcio tifa il noto cuoco.

Non solo arte e letteratura ma anche la cucina italiana è una delle migliori del mondo grazie alla storica tradizione del nostro paese. Da sempre gli stranieri ci invidiano i nostri piatti e da questo punto di vista possiamo ritenerci molto fortunati. Negli ultimi anni si stanno distinguendo diversi chef stellati, tra cui Alessandro Borghese diventato anche un noto personaggio televisivo.

Alessandro Borghese
Alessandro Borghese, cuoco e conduttore televisivo (ANSA)

I programmi di cucina si sono moltiplicati nel palinsesto televisivo e sono tra i più seguiti in Italia. Tra quelli più amati ci sono le trasmissioni condotte da Alessandro Borghese, un’icona in questo ambito. I suoi “4 ristoranti” sono arrivati all’ottava stagione consecutiva e stanno già girando le nuove puntate.

Un vero cult per milioni di appassionati, incollati allo schermo per tutta la gara prima dell’immancabile pagella a fine pasto. L’obiettivo dei quattro ristoratori è dimostrare di essere i migliori e convincere lo chef a dare l’amatissimo “dieci” come voto. Il suo giudizio, come ricordato a ogni sfida, può confermare o ribaltare il risultato finale.

Alessandro Borghese, dalla cucina alla passione per il calcio

Alessandro Borghese
Alessandro Borghese, di quale squadra è tifoso (ANSA)

Forse non tutti sanno ma tra le passioni di Alessandro Borghese, che oggi compie 46 anni, c’è anche il calcio. Nato negli Stati Uniti, precisamente a San Francisco, ha viaggiato molto nella sua vita prima di rientrare e stabilizzarsi in Italia dove ha tirato su famiglia. Oggi si divide tra Milano e Roma, dove ha aperto e lavora in diversi suoi ristoranti.

Le sue origini però provengono da un’altra parte del paese, da cui deriva anche il tifo per la sua squadra del cuore. Nello specifico suo padre Luigi Borghese è stato un imprenditore napoletano e tra le tante cose gli ha trasmesso anche la simpatia per i colori azzurri. Un momento felice a livello professionale parallelo a quello sul campo della formazione di Spalletti, attualmente capolista solitaria in Serie A.

Gestione cookie