Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Il PSG cerca talenti in Italia: dopo Verratti e Franchi, occhi su un altro gioiellino

Il PSG ha messo gli occhi su uno dei talenti italiani più interessanti, per provare a soffiare l’ennesimo gioiellino azzurro.

La Fiorentina ha blindato uno dei talenti più di prospettiva del calcio italiano, secondo gli addetti ai lavori. Si tratta di Tommaso Vannucchi, portierino giovanissimo, addirittura classe 2007.

Verratti, uno dei talenti italiani approdato al PSG
Marco Verratti (ANSA)

L’estremo difensore ha già un’altezza incredibile, circa 1.97 centimetri ed è da sempre nel giro delle nazionali giovanili azzurre, attualmente in rosa nell’U17. Vannucchi aveva attirato l’attenzione anche di alcuni club esteri, su tutti il Paris Saint-Germain, sempre molto interessato ai talenti ‘made in Italy’.

La formazione transalpina aveva anche già fatto pervenire una proposta al giovane portiere. Il ragazzo però è convinto di proseguire il suo futuro in Viola e in Italia ed è pronto per firmare il primo contratto da professionista con la Fiorentina.

PSG e la moda dei talenti italiani

Al Khelaifi stadio PSG
A sinistra il presidente del PSG Al-Khelaifi, al centro l’ex presidente francese Sarkozy e a destra l’ex manager del PSG Leonardo (ANSA)

Come detto poc’anzi Vannucchi è una promessa, considerata dagli addetti ai lavori, come uno dei possibili portieri più importanti del futuro del calcio italiano ed europeo. D’altronde non capita tutti i giorni di vedere un ragazzo di 15 anni alto 1.97 cm, a maggior ragione di ruolo portiere. La proposta del PSG, però, non ha convinto la stellina della Fiorentina. La dirigenza francese ha tentato l’ennesimo ‘scippo’ al nostro calcio, non riuscendo però nell’intento, come invece è capitato più volte in passato.

Vannucchi, infatti, non sarebbe stato il primo ad essersi messo in mostra in Italia, prima di approdare nella rinomata formazione parigina. Prima di lui ricordiamo senza troppi problemi Marco Verratti, che dopo una stagione da protagonista nel Pescara di Zeman, approdò in Francia appena 19enne per circa 12 milioni di euro. Ma non è l’unico.

Un altro ragazzo giovanissimo che ha fatto lo stesso percorso è Denis Franchi, portiere classe 2002. Nella stagione 2018/19, allora 16enne, Franchi passò in prestito da una squadra di Promozione friulana all’U17 dell’Udinese. Un salto straordinario che permise al giovanissimo portiere di essere notato proprio dagli osservatori del Paris Saint Germain. Il club transalpino seguì il ragazzo durante tutto il corso della stagione e dopo un torneo di prova giocato a Nantes decise di sottoporgli un contratto triennale. Dopo 3 anni nelle giovanili, Franchi è stato acquistato in estate dal Burnley, nella seconda divisione inglese

Questa può essere vista come l’ennesima dimostrazione di come l’Italia, checchè se ne dica, sia ancora ricca di talento. La vera differenza la fanno quelle società che vogliono puntare forte sui ragazzi maggiormente meritevoli, senza paura o timori di sbagliare. Il coraggio nel credere ai più giovani deve stare sempre alla base di tutto.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie