Cristiano Ronaldo, la lettera di Georgina tra commozione e polemica: tifosi spiazzati

Cristiano Ronaldo, la lettera di Georgina tra commozione e polemica: tifosi spiazzati

Cristiano Ronaldo, la lettera di Georgina tra commozione e polemica: tifosi spiazzati. Il Mondiale del fuoriclasse portoghese si chiude tra le lacrime

I campionati del mondo del Qatar si chiudono nel peggiore dei modi per Cristiano Ronaldo. Il sogno del 37enne fuoriclasse di Funchal di chiudere la sua carriera in Nazionale con una memorabile conquista della Coppa del Mondo, si è infranto contro il muro invalicabile eretto dalla difesa del Marocco. L’ex stella del Real Madrid e della Juventus, entrato all’inizio del secondo tempo del match contro i nordafricani, non è riuscito a incidere come si sperava.

Georgina scrive
Georgina Rodriguez – TvPlay.it

Per CR7 in poco più di cinquanta minuti solo una conclusione di destro respinto con sicurezza dal portiere marocchino, Bounou, autore di un’altra prova superlativa. Una prestazione deludente come del resto quella di tutta la squadra, incapace di scardinare la granitica retroguardia marocchina. Sfuma così l’ultimo traguardo della carriera di Cristiano Ronaldo, a cui mancava solo la coppa FIFA per completare un percorso per molti versi inimitabile.

Al suo fianco, dopo le lacrime versate al termine della gara, è rimasta però l’anima gemella, la bellissima modella e showgirl spagnola Georgina Rodriguez. La quale, al termine della partita persa dai lusitani contro il Marocco, ha voluto inviare un messaggio dal profondo del cuore al suo fidanzato. Parole intrise di sentimento, commozione e non privo di forti accenti polemici nei confronti del commissario tecnico del Portogallo, Fernando Santos.

Cristiano Ronaldo, la lettera di Georgina scatena i fans

Georgina e CR7
Georgina e Cristiano Ronaldo

Oggi il tuo amico e allenatore ha deciso male. Questo amico per il quale hai avuto tante parole di ammirazione e rispetto. Lo stesso che ti ha messo in cambio dopo che il risultato è cambiato ma ormai era troppo tardi. Non si può sottostimare il miglior giocatore al mondo, la sua arma più poderosa. E allo stesso tempo non si può mettere la propria faccia per qualcuno che non lo merita. La vita ci dà delle lezioni: oggi non abbiamo perso, ma abbiamo imparato“.

Le parole di Georgina Rodriguez sono destinate a suscitare una nuova ondata di roventi polemiche nei confronti soprattutto del commissario tecnico Fernando Santos, il principale obiettivo delle accuse della modella spagnola. Ma ormai non c’è più niente da fare, il Portogallo e Cristiano Ronaldo dicono addio ai mondiali.

Gestione cookie