Napoli-Eintracht, tensione altissima: l’annuncio in diretta spaventa i tifosi

Napoli-Eintracht, tensione altissima: l’annuncio in diretta spaventa i tifosi. Scatta l’allarme in vista della gara di Champions League

L’attesa è spasmodica. Mercoledì sera il Napoli può cogliere la grande occasione di accedere, per la prima volta nella sua storia, i quarti di finale di Champions League. Nel catino ribollente dello stadio Maradona la sfida contro i tedeschi dell’Eintracht Francoforte vede i partenopei partire dal rassicurante vantaggio ottenuto nel match d’andata. Il secco 2-0 che Osimhen e compagni hanno rifilato ai vincitori dell’ultima Europa League rappresenta una buona ipoteca sul passaggio del turno.

Eintracht Napoli che tensione
Tifosi dell’Eintracht – TvPlay.it

Ma a preoccupare l’ambiente, in particolare le autorità di pubblica sicurezza del capoluogo campano, più che i contenuti tecnici di una gara che comunque può nascondere delle insidie, è la questione dell’ordine pubblico e le relative furibonde polemiche sollevatesi in questi ultimi giorni. Al termine di una dura battaglia a colpi di ricorsi, è arrivata la notizia ufficiale in merito al divieto assoluto per i tifosi teutonici di venire a Napoli per assistere alla partita sugli spalti del Maradona.

Napoli-Eintracht, la tensione è alle stelle: l’annuncio spaventa tutti

Per fare il punto su una questione che ha incrinato i rapporti tra il club azzurro e l’Eintracht ai microfoni di calciomercato.it in diretta su TvPlay, è intervenuto il Prefetto di Napoli, dottor Claudio Palomba. L’alto dirigente di pubblica sicurezza ha chiarito che nonostante il divieto sia tassativo, non si può escludere a propri la presenza in città di un certo numero di sostenitori tedeschi nel giorno della partita. Un’eventualità che non può non suscitare ansia e timori in tutto l’ambiente.

De Laurentiis in ansia
Aurelio De Laurentiis – TvPlay.it

Dunque nonostante l’esplicito divieto qualche gruppuscolo di sostenitori dell’Eintracht potrebbe riuscire a raggiungere Napoli giusto qualche ora prima della partita. A darne notizia è stato proprio il Prefetto Claudio Palomba: “Con l’annata che stiamo vivendo con il Napoli, dovremo dare tutti una risposta di responsabilità. Già dal 14 febbraio, sulle indicazioni della Polizia, il Napoli ha comunicato all’Eintracht di bloccare le vendite per le valutazioni in corso”.

Palomba poi ricostruisce i passaggi che hanno portato a vietare la trasferta ai tedeschi: “Acquisiti questi elementi, sono state fatte delle proposte al Prefetto ed al Questore. Le abbiamo ricevute il 6 marzo, abbiamo fatto repentinamente un comitato e l’8 abbiamo fatto il provvedimento. Già nel primo provvedimento avevo segnalato che le indicazioni ci erano arrivate dalle autorità centrali. Eintracht-Napoli è una gara di massima attenzione trattandosi di una partita di Champions League”.

Impostazioni privacy