Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

SABATINI: “MOURINHO? NON CONTRADDICO LO MONACO. MASSARA DELUSO, SU ZAMPARINI…”

Sabatini su Mourinho

Walter Sabatini, direttore sportivo, è intervenuto ai microfoni di TvPlay.

Sabatini su Mourinho
Walter Sabatini a TPlay su Mourinho e Lukaku

“MOURINHO? NON CONTRADDICO LO MONACO” – “Nel calcio ogni opinione ha spazio, io non credo che Mourinho sarà un problema ma la sua gestione è molto delicata. Poi alla fine porterà i risultati a casa, ma non mi sento di contraddire Lo Monaco. Lui non spara a zero, avrà fatto le sue considerazioni per dire certe cose su Mourinho”.

“MASSARA DELUSO MA PRONTO A RIPARTIRE” – “Massara sta bene ma è deluso per come è stato fatto fuori dopo quanto fatto. Non si abbatte ed è pronto a ricominciare, si sta informando perché nel calcio non si finisce mai di imparare. Si sta preparando per tornare”.

“DIFFICILE CONVIVERE CON ZAMPARINI, IL PRESIDENTE CHE HO AMATO DI PIU’” – “Zamparini è stato il presidente che ho amato di più, anche nella tempesta. Era pieno di idee calcistiche, ne capiva molto ed aveva una forte sensibilità. Era difficile convivere con lui, era molto litigioso come me. Sono rimasto legato a lui da un affetto profondissimo, ho imparato molte cose da lui”.

“ROMA INVOLUTA, SERVE TROVARE TRAME DI GIOCO” – “Alla Roma manca di trovare linee di passaggio e trame di gioco, devono ancora lavorare molto. Hanno preso Lukaku e gli consentirà di cambiare un po’ di temi, ci sarà una proliferazione di possibilità offensive. Sono un po’ involuti però, bisogna lavorare in settimana”.

“ATTEGGIAMENTO DI LUKAKU SGRADEVOLE VERSO L’INTER” – “Quella di Lukaku è una cosa sgradevole, i dirigenti devono osservare dei principi etici come i calciatori. C’era una squadra che gli ha dato fiducia e lo ha reso felice con la gestione Conte e che poi lo ha protetto quando ha giocato davvero male, l’Inter ha sempre avuto un atteggiamento encomiabile nei suoi confronti. Il suo tentativo di fuga mi ha scandalizzato, è una questione etica”.

“GARCIA FARA’ BENE, KO CON LA LAZIO DECISO DA ALCUNI CALCIATORI” – “Garcia è un ottimo allenatore e farà bene, non darei una tale importanza al risultato conto la Lazio deciso da alcune giocate formidabili di alcuni calciatori della Lazio. Le giocate di Luis Alberto sono da antologia del calcio. Amo questa Serie A, ci sono calciatori che fanno cose meravigliose come Candreva o Luis Alberto. Stanno riconciliando gli amanti del bello con il calcio. Lo spettacolo riguarda tanto la lotta Scudetto quanto quella per la Champions”.

“INTER LA SQUADRA PIU’ FORTE” – “Il gol più bello lo ha fatto Radonijc contro il Genoa. Ha tirato pieno di rabbia ed è stato bellissimo. L’Inter in questo momento è la squadra più forte, ha una profondità della rosa impressionante. In questo momento Lautaro Martinez ogni cosa che fa diventa oro. Il Milan anche sta facendo molto bene, i nuovi sono tutti calciatori forti che si inseriscono in una struttura che esisteva già”.

“FELICE PER EDERSON, HRISTOVIC ATTACCANTE PURO” – “Sono stato felice di vedere in casa Atalanta Ederson che si sta assestando a livelli molto importanti. Hristovic è un attaccante puro e lo si vede nei movimenti e in come sente la porta”.

“GIUNTOLI FARA’ BENE, LA JUVE SI RIMETTERA’ IN PIEDI” – “Giuntoli è un dirigente evoluto e farà bene anche alla Juventus, Allegri sta dando a questa squadra il tono juventino, di chi vuole vincere. Si rimetterà in careggiata, ha i calciatori per farlo e si vedono dei miglioramenti. Viva la Serie A!”

“DIA MOLTO FORTE, DEVONO RIMETTERLO A POSTO” – “Dia? Non ho capito cosa sia accaduto. C’è stata un’offerta ritardataria, ma non entro nelle cose della Salernitana. E’ un giocatore molto forte, devono fare in modo di rimetterlo a posto”.

Gestione cookie