Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Real Madrid, tifoso di 85 anni in lacrime al Bernabeu: la reazione diventa virale – VIDEO

Il Real Madrid in campo

Real Madrid, tifoso di 85 anni in lacrime al Bernabeu: la reazione diventa virale. La storia ha coinvolto anche alcuni giocatori delle merengues

Nel giro di qualche ora è diventato quasi una celebrità, una vera e propria star dei social. Ma lui, Miguel Pozo Sierra, 85 anni, è felice solo per aver realizzato un suo personalissimo sogno: tornare a vedere dal vivo la squadra che da sempre gli fa battere il cuore, il Real Madrid. Il club più titolato del mondo può contare in tutto il mondo su decine di milioni di sostenitori, ma uno come Miguel li vale tutti da solo. Per attaccamento, passione e amore incondizionato questo giovanotto ultraottantenne merita un monumento in suo onore. E non è un caso che i giocatori stessi delle merengues abbiano preso a cuore la sua storia.

È accaduto che in occasione dell’ultimo match casalingo del Real contro il Getafe, vinto per 2-1 dai padroni di casa grazie a un gol di Bellingham in pieno recupero, una ragazza di nome Sandra ha voluto fare una sorpresa all’amatissimo ‘buelo‘, che in spagnolo vuol dire nonno, che da viscerale tifoso del Real Madrid non era più entrato al Santiago Bernabeu da ben 35 anni. Un’eternità, senza alcun dubbio. Miguel aveva un sogno, riuscire a vedere il nuovo Bernabeu così com’è uscito dai lavori andati avanti per più di tre anni.

Real Madrid, lacrime e commozione per Miguel: squadra e tifosi sono tutti con lui

Il sogno si è realizzato grazie alla nipote Sandra, la sua preferita tra i nipoti, che per immortalare l’evento ha registrato un video postato su Twitter e che nel giro di qualche ora è diventato virale. A migliaia i tifosi madridisti hanno voluto dedicare un pensiero commosso a Miguel e alla stessa Sandra. Incuriositi dalla vicenda i giornalisti del quotidiano MARCA sono andati a trovare l’anziano fan del Real che ha spiegato ben cosa significhino i Blancos per lui: “Madrid è tutto per me, insieme alla mia famiglia è la cosa più importante”. Ecco perché ha cercato di instillare la passione per le merengues di generazione in generazione: “Per tutta la vita ho guardato il Real Madrid con le mie figlie e i miei nipoti . È qualcosa di unico“.

Il video postato dalla nipote di Miguel è diventato talmente noto da coinvolgere gli stessi giocatori: “Il primo a rispondere è stato Bellingham. Quel ragazzo è un fenomeno ed è stato quello che mi ha impressionato di più in campo. Poi hanno risposto Joselu, Carvajal ed altri. Non potevo crederci“.

Gestione cookie