Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Colpani, è la stagione della consacrazione: dove può arrivare

Colpani

Il trequartista del Monza sta finalmente sbocciando grazie alla fiducia di Raffaele Palladino: ecco a cosa può aspirare per il futuro. 

Gol, assist, eleganza, visione di gioco e movenze differenti: Andrea Colpani si sta prendendo il Monza e la scena del protagonista assoluto. Un inizio di stagione per sbocciare e per entrare in una nuova dimensione. Non è primavera, ma il trequartista classe ’99 sta finalmente spiccando il volo. Non è più un giovanissimo di belle speranze, ma le tre reti in quattro partite certificano una crescita ormai sotto gli occhi di tutti. E il Monza vuole goderselo sempre di più.

Arrivato alla sua quarta stagione in Brianza, Colpani è ormai un vero e proprio veterano. Arrivato quando la squadra militava in Serie B, è cresciuto di pari passo ed è ora l’assoluto protagonista. Qualche anno fa, ai tempi della primavera, di lui si parlava un gran bene. La solita gavetta l’ha poi fatto uscire un po’ dai radar, ma con pazienza e voglia di emergere Colpani si sta riprendendo la scena e ora punta alla definitiva consacrazione, per poi, chissà, puntare a palcoscenici più prestigiosi.

Colpani, inizio di stagione da superstar

Fuoco di paglia o no, l’inizio di stagione di Andrea Colpani è senza dubbio differente. Non solo per i numeri, ma per il peso specifico che ha assunto nelle dinamiche offensive richieste da Raffaele Palladino. Con fiducia e continuità di prestazioni il classe ’99 ha finalmente trovato la sua dimensione e ora non vuole assolutamente fermarsi. Cresciuto nel settore giovanile dell’Atalanta, è stato lasciato andare via troppo presto, forse a causa di una fisicità non così impattante come richiesto dalla formazione di Gian Piero Gasperini. Pur essendo alto circa 1.85 cm, Colpani è però abbastanza asciutto e non in possesso di una gamba particolarmente potente. In un’Atalanta già in orbita europea, dunque, era particolarmente complicato pensare di inserire un giovane alla ricerca di spazio e continuità.

Colpani
Il centrocampista del Monza Andrea Colpani – TvPlay.it

La Dea ha comunque incassato circa 9 milioni di euro dalla sua cessione, una cifra per niente male per un ragazzo che arriva dal vivaio. Qualità ed eleganza al potere, che pian piano gli hanno spalancato le porte della Serie A. Ora il Monza se lo gode, con anche la nazionale di Luciano Spalletti che segue interessata. Se Colpani dovesse proseguire con questo standard di prestazioni, allora sì che gli si potrebbero spalancare le porte azzurre, anche in orbita Europeo 2024. Insomma, la stagione è quella giusta: Andrea è diventato grande e davanti a sé ha un futuro ancora tutto da scrivere.

Gestione cookie