Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Milan, Ibrahimovic pronto a tornare? Tutta la verità sulla questione

Ibra

Il Milan è pronto ad ospitare il Newcastle ma per riprendersi dopo la brusca frenata mentale del derby (5-1 per l’Inter) ci ha pensato Ibrahimovic: ecco cosa è successo.

Perdere un derby ci può stare, farlo con il risultato di 5-1, invece, sarebbe francamente da evitare. Ancor peggio se nell’ultimo anno i rossoneri sono riusciti ad uscire sconfitti dalla bellezza di cinque derby totali.

Un risultato, quello maturato nella stracittadina di sabato, che ha lasciato degli strascichi importanti sul futuro del club, che già da oggi alle ore 18 deve tornare in carreggiata, considerando che a San Siro arriva il Newcastle.

La buona notizia, però, arriva direttamente dalla dirigenza, che starebbe studiando una mossa per aiutare i calciatori ad uscire da un trauma così pesante.

Umore nero a Milanello: ritorna Zlatan?

Il ritiro di Ibrahimovic, giunto a giugno di quest’ultima stagione, era diventato ormai prevedibile, specialmente considerando quanto poco lo svedese era riuscito ad incidere sul campo negli ultimi mesi.

Ibra
Milan, Ibrahimovic pronto a tornare? Tutta la verità sulla questione – (LaPresse, TvPlay)

Eppure, al netto di ciò, una cosa che non era mai mancata in questo primo periodo era la verve, la cattiveria. La capacità di non soffrire così tanto la situazione, anche quando tutto stava andando male. Una situazione che spesso coincideva con la grande esperienza di Ibra, capace di motivare i ragazzi al punto giusto.

Dopo la decisione di appendere gli scarpini al chiodo, però, una figura di quel tipo a Milano sponda rossonera è mancata, specialmente dal momento del licenziamento di Paolo Maldini e la cessione (proprio al Newcastle, guarda tu il destino) di Sandro Tonali.

La situazione, invece, adesso sembra potersi rimettere al posto giusto: secondo quanto riportato con un post su Twitter da Orazio Accomando di Dazn, infatti, Zlatan questa mattina avrebbe intrapreso un colloquio con Gerry Cardinale in un hotel situato a Corso Venezia, a Milano.

Il presidente del Milan, infatti, ha sempre fatto capire come figure di un determinato calibro in dirigenza sono di suo gradimento e conosce alla perfezione il peso specifico che un profilo così esperto possa garantire al club.

Qualche giorno fa, tra l’altro, Ibra era passato a Milanello, proprio per dare supporto ai compagni dopo il brutto derby e in vista della gara inaugurale di Champions League, che stasera farà capire quale piega prenderà il futuro della compagine di Stefano Pioli.

Un ingresso a titolo definitivo dello svedese in società potrebbe anche aiutare a livello umorale tutto il gruppo – squadra, fino a portarlo ad essere più utile di tanti altri schemi di gioco.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Impostazioni privacy