Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Nava, Pioli studia il colpo a sorpresa: chi è il portierino che insidia Mirante

Il Milan si prepara ad accogliere la Juventus senza Maignan e Sportiello: ecco perché Pioli sta studiando un colpo a sorpresa.

E’ ballottaggio apertissimo in casa Milan. La questione portieri, infatti, sta portando a profonde riflessioni e il tecnico Stefano Pioli potrebbe regalare delle sorprese. Nella giornata di ieri, infatti, la notizia dell’infortunio a Sportiello sembrava aver spalancato le porte ad Antonio Mirante. Nelle ultime ore, però, sta prendendo gradualmente quota un’ipotesi clamorosa. Il portiere della Primavera Lapo Nava, infatti, potrebbe essere in ballottaggio con l’esperto collega e pare che Pioli non escluderebbe di concedergli la maglia da titolare.

Con Maignan squalificato dopo l’espulsione a Marassi contro il Genoa e Sportiello ai box per infortunio, il Milan è al lavoro per trovare alternative in vista di un match molto delicato. Domenica sera, infatti, a San Siro arriverà una Juventus in salute. Il gioco non particolarmente entusiasmante dei ragazzi di Allegri non deve ingannare visto che i bianconeri sono terzi in classifica, arrivano da tre risultati utili consecutivi senza subire gol. Per queste ragioni Pioli e il suo staff dovranno essere bravi a scegliere il portiere adatto per una partita in cui sarà necessaria attenzione e personalità.

Milan, chi è il portierino Lapo Nava

Dall’alto dei suoi 40 anni Antonio Mirante sembra essere il portiere più adatto e pronto per una partita così importante. Il suo impiego, dato scontato fino a ieri, rischia però di essere messo in dubbio da un giovanissimo. Parliamo di Lapo Nava, di 21 anni più giovane. Il classe 2004 ha disputato tutta la trafila del settore giovanile rossonero e nella passata stagione è stato un fedelissimo della formazione primavera di Ignazio Abate. 37 partite tra campionato e Youth League e tante prestazioni affidabili e convincenti. L’assenza prolungata di Maignan, inoltre, gli aveva permesso di essere convocato ripetutamente con la prima squadra, senza però mai debuttare. Tutto ciò gli è però servito per cominciare a respirare l’aria dei grandi.

Pioli
L’allenatore del Milan Stefano Pioli – TvPlay.it

Pioli, in seguito, ha deciso di portarlo con sé anche nella tournee estiva negli Stati Uniti, a dimostrazione della grande fiducia che il tecnico è pronto a concedere al talentino rossonero. Nei mesi scorsi Nava aveva dichiarato quanto Maignan fosse importante per la sua crescita, anche grazie agli insegnamenti quotidiani che il francese gli rivolge. Insomma, se Pioli dovesse decidere di escludere Mirante in vista di Milan-Juventus, la porta sarà quindi difesa proprio da Nava, nella speranza che il confronto quotidiano con un top assoluto come Maignan possa cominciare a portare i frutti desiderati. Dai primi assaggi alla Serie A alla prospettiva di un pasto completo: il portierino rossonero prende quota, Pioli ci pensa e chissà che non ci voglia regalare l’ennesima sorpresa.

 

Gestione cookie