Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Torna Milan-Juventus, una classica del nostro calcio: i precedenti a San Siro

Pobega e Rabiot

Domani sera il Milan di Stefano Pioli affronterà la Juventus di Massimiliano Allegri in occasione della nona giornata del campionato italiano di Serie A: andiamo a vedere i cinque precedenti più recenti di questa super sfida del nostro calcio

Il Milan di Stefano Pioli, domani sera a San Siro, sfiderà la Juventus di Massimilaino Allegri in occasione della ripresa del campionato italiano di Serie A dopo la sosta per le nazionali. Una pausa per le rappresentative di ogni nazione stavolta davvero lunghissima che ha visto parlare molto più di fattori extra campo piuttosto che di calcio giocato. Il caso scommesse è stato al centro del dibattito con diversi giocatori già sospesi o prossimi ad una sospensione. Uno è Nicolò Fagioli. Il centrocampista della Juventus potrà rientrare soltanto l’ultima giornata del campionato italiano di Serie A per i bianconeri che devono però fare risultato a Milano per continuare a credere nello scudetto. Andiamo però a vedere i precedenti negli ultimi cinque campionati della gara fra Milan e Juventus a San Siro.

Milan-Juventus, i precedenti: la follia di Higuain; Ronaldo non basta; Diaz funambolo

Torniamo indietro alla stagione 2018 2019 quando alla guida del Milan c’era Gattuso mentre alla Juventus, per l’ultima stagione, la prima versione di Massimiliano Allegri. Quella garà terminò 0-2 con, in copertina, il flop assoluto di Gonzalo Higuain. L’argentino, passato in rossonero, sbagliò un rigore e, qualche minuto dopo, venne espulso per eccesso di proteste. Nella stagione successiva le cose cambiarono. Post lockdown il Milan, con Pioli, schiantò la Juventus che sarebbe stata campione d’Italia per l’ultima volta con Sarri con un pesantissimo 4-2. Inutile il super gol di Adrien Rabiot e la rete di Cristiano Ronaldo.

Pioli e Allegri
Pioli e Allegri – Lapresse

L’anno dopo, con Pirlo, la Juventus si vendicò nel segno di Federico Chiesa, autore di una splendida doppietta. Passiamo all’annata dello scudetto rossonero, dove Milan-Juventus finì 0-0 con le difese super protagoniste e con Allegri tornato alla guida dei bianconeri. Infine, la scorsa stagione, la gara si concluse 2-0 per il Diavolo con Tomori in rete, ma soprattutto con un Brahim Diaz funambolo, protagonista di un gol meraviglioso per chiudere i conti.

 

Gestione cookie