Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

La Promessa, anticipazioni: scoperta incredibile di Jana sul padre

La Promessa Jana

Anticipazioni da lunedì 22 a venerdì 27 ottobre della soap di Canale 5, La Promessa: ecco tutto quello che c’è da sapere.

La serie La Promessa, torna con altri appuntamenti da oggi lunedì 22 dalle ore 16.40 circa. Sino al 27 ottobre ci saranno diversi colpi di scena e, ancora una volta, i piani di Jana saranno stravolti in corso d’opera.

Cosa accadrà nelle prossime puntate

Con l’aiuto di Mauro, finalmente, Jana ultimerà l’aereo di Manuel: la giovane chiederà a Gregorio qualche ora di permesso per recarsi in visita alla tomba del padre. Proprio al cimitero, Jana farà una scoperta incredibile: notando la data della morte sulla lapide capisce che Curro non può essere suo fratello. Dunque i due hanno due padri diversi, ma chi è il misterioso uomo che ha avuto una relazione con Dolores? Intanto a La Promessa Gregorio scoprirà la verità su Pia: la giovane è incinta e il governante, pur assicurando la giovane sulla sua discrezione, alla fine rivelerà a tutti la notizia. Pia sarà costretta a subire un nuovo sopruso da parte dei nobili della tenuta.

Sempre Gregorio avrà ancora degli screzi con Romulo: il fidato consigliere del marchese continuerà infatti ad incolpare il governante della morte di suo fratello Mateo. Nel frattempo, Lope rivelerà a Maria la verità su Salvador: l’uomo è stato rapito, ma Lope non crederà alla versione fornita da Maria e se la prenderà con il cuoco, accusandolo di raccontare menzogne per screditare il suo amato. Intanto, Martina e Catalina stanno per passare all’azione: le due sono convinte che Jimena stia manipolando Manuel e continueranno a tramare contro la Cruz. Quest’ultima, infatti, ha venduto la spilla tanto amata dalla prima moglie del marito, mamma di Catalina.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Impostazioni privacy