Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Garcia, dall’esonero immediato al sorriso ritrovato: la confessione di Raspadori

Garcia

Garcia con la seconda vittoria di fila lancia un messaggio chiaro e preciso ma anche un segnale su come siano cambiate le situazioni.

Come cambiano le situazioni nel mondo del calcio. Basta vincere due partite di fila e fare un paio di sorrisi e si è di nuovo solidi su una panchina. E’ quanto sta accadendo a Rudi Garcia. Dopo la cocente sconfitta contro la Fiorentina era a rischio esonero mentre adesso, dopo aver battuto Verona e Union Berlino, le sue quotazioni sono riprese a salire. A colpire ancora di più è soprattutto l’approccio del tecnico francese con la squadra.

Un modo di comunicare diverso rispetto al passato: maggiori sorrisi, più complimenti e più parole volte a spronare i giocatori sia in campo che fuori. Un cambio che però non sembra balzato agli occhi a tutti. Uno di questi è Raspadori che ai microfoni di Sky a fine partita ha detto: “Come hai ritrovato Garcia dopo la Nazionale? “Ho ritrovato lo stesso Garcia, abbiamo continuato a lavorare come sempre fatto da quando è arrivato. Ora siamo sulla strada giusta, per l’approccio mentale abbiamo ottenuto due grandi vittorie. Bisogna continuare con questa voglia di portare a casa le vittorie“.

Gestione cookie