Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Napoli, occhio al mercato di gennaio: gli obiettivi a sorpresa della dirigenza

Napoli

Napoli pronto a piazzare due colpi di mercato nella sessione invernale per dare a Rudi Garcia giocatori adatti al proprio gioco.

Il pareggio contro il Milan e i 18 punti in classifica non portano ne a migliorare ne tantomeno a peggiorare la situazione del Napoli di Rudi Garcia. Ora come ora, ciò che si aspetta dalla squadra del tecnico francese è che riparta dall’ottima prestazione fornita nel secondo tempo contro i rossoneri. Solo giocando con quell’ardore e con quella vivacità si potrà riprovare a vincere lo scudetto o quantomeno ritornare in Champions League.

Intanto si continua a monitorare il mercato in vista della sessione invernale. I tanti infortuni registrati nella prima parte di stagione, così come anche la possibilità di cambiare il sistema di gioco, spinge il club partenopeo a considerare delle strade alternative già nel mercato di gennaio. Soprattutto se si decide di continuare con il tecnico francese, è giusto che si prendano quei calciatori che possano essere congeniali alla sua visione di fare calcio.

Napoli pronto al doppio colpo

Per questo motivo, secondo quanto riportato dal portale ‘Sporx’, il club di Aurelio De Laurentiis, sarebbe interessato a due calciatori: il primo è Sebastian Szymanski del Fenerbahce, il secondo è Fisayo Dele-Bashiru dell’Hatayspor. Due giocatori che stanno facendo molto bene nel campionato turco e che non sarebbe difficile da ingaggiare. Al momento, il club azzurro li starebbe solo monitorando e non si sa se ha già sondato il terreno per il loro ingaggio.

Napoli
De Laurentiis pronto a muoversi sul mercato (La Presse, TVPlay)

Per quanto concerne il polacco del Fenerbahce, tra Super League e Conferance League ha già disputato 19 partite, segnando 9 gol e fornendo 7 assist. Dati interessanti per un trequartista centrale di soli 24 anni. Altrettanto importanti sono le prestazioni che sta fornendo il nigeriano dell’Hatayspor. Da centrocampista centrale, oltre a dimostrare di saper fare alla perfezione un’ottima fase d’interdizione, ha finora segnato anche 4 gol e fornito 3 assist in 10 partite di campionato.

Insomma, anche in questo caso i dati dimostrano che si sta parlando di un calciatore di 22 anni molto promettente e che, se lavora bene dal punto di vista tattico e tecnico, può ancora crescere molto e ottenere risultati migliori anche in Serie A. Sebbene entrambi abbiano dei contratti in scadenza nel 2026 e nel 2027, potrebbero tranquillamente approdare al Napoli già a gennaio.

Gestione cookie