Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

COBOLLI GIGLI: “LA JUVE PUO’ VINCERE LO SCUDETTO MA CONTRO L’INTER NON SARA’ DECISIVA”

Cobolli Gigli, l'intervista in diretta su TVPlay

Giovanni Cobolli Gigli, ex presidente della Juventus, è intervenuto in diretta su TVPlay.it.

“LA JUVE HA LA POSSIBILITA’ DI VINCERE LO SCUDETTO”“L’inter sta giocando bene, ha un buon allenatore e un grande manager come Marotta ma vediamo cosa succede nel derby d’Italia tra due settimane. La Juve sta dando buoni segnali in termini di risultati e punti anche se non ancora in termini di gioco. Di sicuro sarà partita importante ma non determinante perché ufficialmente la Juve punta a chiudere tra le prime quattro ma per l’ambizione di un tifoso come me vedo anche la possibilità di vincere il campionato”.

“RANIERI HA FATTO RISULTATI DIGNITOSI ALLA JUVE” – “E’ una persona seria che ha aiutato la Juventus a ottenere risultati più che decenti conquistando un terzo e un secondo posto dopo il ritorno in Serie A. E’ un allenatore che capisce molto di calcio e lo sta dimostrando anche a Cagliari con gli ultimi risultati. Sarà complicato per la Juventus e non vorrei che i calciatori sottovalutassero l’impegno perché non va presa sottogamba una partita del genere anche se sulla carta sei favorito”.

“LA JUVE A LIVELLO DI NUMERI STA FACENDO BENISSIMO” – “L’anno scorso la Juve è arrivata terza in classifica, poi è scesa a causa dei dieci punti di penalizzazione. E’ stata una situazione complicata tenuta a galla in termini di risultati che stanno dando ragione anche in questione settimane. A livello di numeri è al di sopra dell’ultimo anno in cui vinse il campionato anche se indubbiamente non ha mostrato un bel gioco in diverse occasioni”.

“IL GIOCO DELLA JUVE PUO’ MIGLIORARE CON NUOVI ACQUISTI” – “Ho letto dichiarazioni positive di Del Piero, Capello e tempo fa di Danilo verso Allegri. Dobbiamo ricordare che la Juve ha perso 650 milioni in tre anni ed è stata costretta a fare aumenti di capitali segno che qualcosa non funzionava. Nel primo trimestre di questa stagione andrà ancora incontro a tante perdite ma, risparmiando sugli ingaggi (per esempio di Pogba) si potrebbe ritrovare dei soldi e investirli nel mercato di gennaio. Nel caso arrivassero nuovi giocatori a centrocampo potrebbe cambiare l’atteggiamento di gioco della Juventus che ora ha una delle migliori difese e potenzialmente un grande attacco. Io ritengo che in prospettiva si può migliorare i risultati in termini d’estetica ma in questo momento sono più importanti i punti”.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie