Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

FlORIANO NOTO (PRES. CATANZARO): “IL NOSTRO OBIETTIVO RESTA LA SALVEZZA. DERBY CONTRO IL COSENZA? MI ASPETTO UNA GIORNATA DI FESTA”

Il presidente del Catanzaro, Floriano Noto, è intervenuto ai microfoni di TvPlay nel corso di B-Time

“IL NOSTRO OBIETTIVO RIMANE UNA SALVEZZA TRANQUILLA” – “Il nostro obiettivo rimane quello di inizio campionato. Vogliamo, prima di tutto, rimanere nella categoria, per noi è importante. Sono passate solamente 13 giornate, quindi per il momento non abbiamo fatto nulla seppur la buona classica. Quindi salvezza tranquilla e se c’è la possibilità vogliamo lanciare qualche giovane nelle serie superiori”. 

“PRONTI AL DERBY CONTRO IL COSENZA” – “Arriviamo al derby dal punto di vista tecnica in buon momento. Abbiamo perso le ultime tre partite, questo è vero, ma i ragazzi sono consci dell’importanza della sfida. Col Modena, con il Como e anche contro il Venezia avremmo meritato qualcosina in più. Vediamo cosa accadrà nel derby contro il Cosenza”. 

“FELICE PER IL CALCIO CALABRESE” – “Sono felicissimo del momento che stanno attraversando le squadre calabresi in Serie B. Anche lo stesso Cosenza sta facendo bene, noi abbiamo 3-4 punti di distanza dai primissimi posti quindi siamo molto contenti per la Calabria. Sarei stato molto felice se anche Crotone e Reggina fossero state in B. Felice di gustarmi il derby contro il Catanzaro”. 

“MI ASPETTO UNA BELLA ATMOSFERA SUGLI SPALTI DELLO STADIO CERAVOLO” – “Mi aspetto una bellissima giornata di festa sugli spalti. Ci saranno sicuramente anche i classici sfottò sul derby che renderanno elettrizzante l’atmosfera. Sia la nostra tifoseria che quella del Cosenza sono mature, quindi non mi aspetto problemi di nessun tipo”. 

“PARMA, VENEZIA, CREMONESE E COMO SI GIOCHERANNO LA PROMOZIONE IN A” – “Il Parma, il Venezia, il Como e la Cremonese sono squadre strutturate per arrivare in Serie A. Anche lo stesso Palermo può essere inserita nell’elenco”. 

“A GENNAIO POTEMMO MUOVERCI, OVVIAAMENTE SENZA STRAVOLGERE LA ROSA” – “Il mercato di gennaio? Si qualcosa potemmo fare, anche se con il Mister non ne abbiamo ancora parlato. Sicuramente non interverremo per fare concorrenza a squadre come il Parma. Vandeputte? Ha ancora due anni e mezzo di contratto con il Catanzaro. Nessuno lo ha cercato al momento, non vedo novità sul suo futuro nell’immediato”. 

Gestione cookie