Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

DE SIERVO: “CON DAZN COMBATTIAMO LA PIRATERIA. DE LAURENTIIS HA IDEE DIVERSE”

De Siervo spiega tutto

Luigi De Siervo, AD della Serie A, è intervenuto ai microfoni di TvPlay in occasione del Social Football Summit. Queste le sue parole.

“FELICI PER LA NAZIONALE” – “Qualificazione fondamentale per tutto l’entusiasmo che genera la Nazionale nei tifosi. Siamo i primi tifosi della nazionale italiana e facciamo i complimenti a mister Spalletti, a Gravina e ai ragazzi. Siamo felici di rivedere finalmente gli Azzurri in una grande competizione internazionale aspettando di vederli in Germania per tifarli e augurarci il risultato migliore”.

“SCONFIGGERE LA PIRATERIA PER OTTENERE PIÙ RISORSE” – “La scelta di legarsi a Dazn e Sky per cinque anni con i diritti TV è quella di cercare una continuità di lavoro e cercare di farlo nel modo migliore, soprattutto con una prospettiva economica di crescita perché il lavoro vero che stiamo svolgendo è contro la pirateria e solo se riusciremo a sconfiggere la pirateria riusciremo a raccogliere più risorse perché il contratto che abbiamo fatto con Dazn ci consente di avere il 50% del loro fatturato oltre una certa soglia. Quindi era il modo migliore di ottenere i vantaggi di una iniziativa imprenditoriale propria ma di farlo senza averne i rischi. Da questo punto di vista lo ritengo un dato eccellente anche visto il contesto di recessione generale per le guerre che stiamo vivendo.

“L’IDEA DI DE LAURENTIIS ERA RISCHIOSA” – “Essendo in democrazia si vota e avendo 20 presidenti le opinioni diverse sono tante, quando però riusciamo ad ottenere 17 voti su 20 abbiamo fatto più del nostro dovere. Il presidente De Laurentiis aveva un’idea diversa, anche condivisibile in teoria, purtroppo però le condizioni generali non consentivano di farlo con una tranquillità economica che non mettesse a rischio il mercato generale della Serie A”

Gestione cookie