Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Ciao Darwin, chi è la bellissima madre natura: nome, lavoro, Instagram | Cosa c’è da sapere

Madre Natura Ciao Darwin

Chi è la Madre Natura della prima puntata del programma di Paolo Bonolis e Luca Laurenti, Ciao Darwin: tutto quello che c’è da sapere.

Nella serata di ieri è andato in onda il primo appuntamento della nona edizione del programma cult di casa Mediaset, Ciao Darwin, condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Nella prima puntata abbiamo assistito allo scontro tra Angeli e Demoni, i primi capitanati di Elena Santarelli e i secondi da Filomena Mastromarino, in arte Malena, e quest’ultimi hanno trionfato.

Paolo Bonolis, nel corso di alcune interviste rilasciate prima della partenza di questa nuova edizione, ha rivelato che questa sarà l’ultima stagione del programma e che, a distanza di quattro anni dall’ultima volta, nulla cambierà nel format. E, di fatti, abbiamo assistito al solito, e vincente, format diretto da Roberto Cenci.

Chi è la Madre Natura

Nelle stesse interviste, il padrone di casa ha rivelato che il ruolo di Madre Natura sarà interpretato da ragazze al debutto televisivo e provenienti da diverse parti del mondo, contrariamente a quanto vociferato nelle scorse settimane, quando si era parlato di un ruolo fisso da parte di una star, come Soleil Sorge o Antonella Fiordelisi. Nella serata di ieri, a rivestire i panni di Madre Natura è stata una modella russa, Aleksandra Korotkaia: bellissima, alta 1,80cm, capelli castani e occhi verde acqua, ha stregato il pubblico in studio e i telespettatori a casa. Su Instagram il suo nickname è Sasha e in queste ore la sua popolarità sui social sta aumentando.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ciao Darwin (@ciaodarwinreal)

Aleksandra Korotkaia è una modella che oggi lavora a Milano ed ha già calcato le grandi passerelle internazionali. Sui social è seguita da 16mila followers, ma non sappiamo molto della sua vita privata, anche se molto probabilmente la rivedremo nel programma.

Gestione cookie