Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Guarda l’ultimo gol di Cristiano Ronaldo: è contro la fisica! – VIDEO

CR7

Cristiano Ronaldo continua a stupire anche in Arabia Saudita: ecco il video dell’ultima rete segnata. E’ contro la fisica!

Cristiano Ronaldo sta ancora facendo la differenza, nonostante abbia cambiato continente e oltre l’età che avanza.

Già lo scorso anno, quando ancora l’unica cosa a far parlare di calcio in Arabia Saudita era il suo trasferimento all’Al-Nassr, aveva dimostrato di prendere molto seriamente il nuovo lavoro, segnando 14 reti in 16 gare totali di Saudi Pro League, portando subito a un cambio di passo repentino della sua squadra.

Non è cambiato l’andamento, anzi, nella sua seconda stagione: con l’arrivo di decine di stelle in Arabia, CR7 sembra essersi caricato ancora di più iniziando a segnare con maggiore continuità.

Sempre CR7: la sua rete è contro le leggi della fisica

In questa stagione ha iniziato come mai prima d’ora in carriera, vivendo la sua seconda giovinezza a 38 anni.

CR7
Guarda l’ultimo gol di Cristiano Ronaldo: è contro la fisica! – VIDEO – (LaPresse, TvPlay)

Nelle prime 18 gare stagionali, è andato in rete 18 volte servendo anche 9 assist. In 14 gare di campionato, fra l’altro, ha già messo a segno una tripletta e tre doppiette, fornendo anche un passaggio vincente ogni due gare.

Il gol messo a segno nell’ultima partita, però, è contro le leggi della fisica: nel match casalingo contro l’Al-Okhodood Club, fra le ultime del campionato saudita, il portoghese ha giocato come al solito da punta centrale, con Ghareeeb a sinistra e Talisca a destra.

In una gara in cui mister Luis Castro ha optato per il turn-over, lasciando fuori sia Marcelo Brozovic che Sadio Mane, la gara è stata sbloccata da Al-Najei sul quarto assist stagionale di Al-Ghannam dopo appena tredici minuti.

La gara è rimasta bloccata fino a quindici dalla fine, quando CR7 ha segnato due reti splendide in rapida sequenza (fra 77′ e 80′) che hanno fissato il parziale sullo 0-3.

Una delle due marcature, però, è cioè che di più assurdo abbiamo visto recentemente: anticipando un giocatore dell’Al-Nassr, l’estremo difensore rivale ha spazzato il pallone che è finito proprio sui piedi dell’asso portoghese.

Quest’ultimo, allora, ha alzato una parabola perfetta dopo aver addomesticato il pallone con il petto. Un pallonetto altissimo e perfetto, che si è infilato alle spalle del portiere nonostante i tentativi disperati di fermare il pallone degli avversari.

Una marcatura bellissima, contro le leggi della fisica che, assieme agli altri due gol, permette ai gialloblù di rimanere secondi a -1 dall‘Al-Hilal, che ha però una gara in meno, da giocare oggi alle 16 (orario italiano) contro l’Al-Hazm fanalino di coda.

 

Gestione cookie