Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Europa League e Conference, le probabili formazioni dei match delle italiane del 30 novembre

Europa League e Conference: le probabili formazioni del 30 novembre

In Europa League e Conference si gioca la quinta giornata della fase a gironi: le probabili formazioni dei match delle squadre italiane.

Dopo la due giorni di Champions League è tempo di scendere in campo nelle restanti competizioni europee. Si entra nel momento decisivo della fase a gironi anche in Europa League e Conference che vedrà protagoniste tre squadre italiane. Nelle rispettive partite Roma, Atalanta e Fiorentina potrebbero raggiungere la qualificazione con una giornata d’anticipo.

In ordine temporale la prima a provarci sarà la Dea, impegnata in casa contro lo Sporting Lisbona alle ore 18:45 mentre i giallorossi, sul campo del Servette, e i viola, opposti al Genk, giocheranno alle ore 21. Di seguito andiamo a vedere le probabili formazioni di questi incontri, capendo anche come si schiereranno gli avversari.

Atalanta-Sporting Lisbona

Gasperini dovrà rinunciare, oltre al lungodegente Touré, a De Ketelaere e Zappacosta ma recupera Kolasinac in difesa. In attacco giocherà la coppia titolare formata da Lookman e Scamacca.

Atalanta (3-4-1-2): Musso; Toloi, Djimsiti, Kolasinac; Hateboer, De Roon, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners, Lookman, Scamacca.

Sporting Lisbona (3-4-3): Adan; Diomandé, Coates, Inacio; Esgaio, Hjulmand, Morita, Matheus Reis; Goncalves, Gyokeres, Edwards.

Servette-Roma

Mourinho non stravolgerà la formazione, confermando in blocco il pacchetto difensivo (anche per via dei vari infortuni) davanti al portiere di coppa Svilar. I cambi saranno sugli esterni, dove ci sarà una chance da titolare per El Shaarawy, e in avanti Belotti farà rifiatare Dybala al fianco di Lukaku.

Servette (4-4-2): Mali; Tsunemoto, Rouiller, Severin, Kaloga; Bolla, Cognat, Diba, Kutesa; Guillemenot, Crivelli.

Roma (3-5-2): Svilar; Mancini, Llorente, Ndicka; Karsdorp, Cristante, Paredes, Bove, El Shaarawy; Belotti, Lukaku.

Fiorentina-Genk

Italiano dovrà rinunciare a Bonaventura (affaticamento) e Mandragora (febbre) ma ritrova Kayode che giocherà come terzino destro. In porta Christensen torna titolare e prenderà il posto di Terracciano mentre per il ruolo di prima punta è ballottaggio tra Nzola e Beltran.

Fiorentina (4-2-3-1): Christensen; Kayode, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Arthur, Duncan; Nico Gonzalez, Barak, Kouamé; Nzola.

Genk (4-3-3): Vandevoordt; El Ouahdi, Cuesta, McKenzie, Arteaga; Heynen, Galarza, El Khannouss; Oyen, Zeqiri, Paintsil.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie