Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Grosso, la Francia non sorride più: il Lione lo esonera

Grosso contro la Lega

Fabio Grosso non è più l’allenatore del Lione, i risultati disastrosi dell’ex campione del Mondo 2006 hanno spinto il club ad esonerarlo.

Fino all’anno scorso Fabio Grosso pensava che la Francia sarebbe sempre motivo di soddisfazione, almeno pensando alla sua carriera da calciatore, perché il suo rigore contro i transalpini è una pagina di storia che nessuno potrà cancellare. Tuttavia in qualità di allenatore l’esperienza con il Lione è iniziata male e finita ancora peggio.

Sono ancora fresche nella memoria di tutti le immagini scioccanti dell’ex terzino di Palermo, Inter, Lione e Juve, quando il pullman della sua squadra fu assaltato dai tifosi del Marsiglia di Gattuso. Il lancio di sassi sulle vetrate aveva provocato al tecnico delle vistose ferite facendogli addirittura rischiare di perdere un occhio.

L’eroe del Mondiale 2006 era subentrato a settembre al posto di Laurent Blanc, ma non è riuscito a dare la scossa necessaria al club che ora si trova all’ultimo posto nel campionato francese. Fatale è stata l’ultima sconfitta casalinga contro il Lilla. Da quando è arrivato il tecnico romano che nella scorsa stagione aveva riportato il Frosinone in Serie A, ha totalizzato una sola vittoria, tre pareggi e ben quattro sconfitte. Per questo motivo il presidente americano  John Textor ha deciso di rimuoverlo dall’incarico, per ora la squadra è affidata al direttore del centro di formazione Pierre Sage, in attesa dell’annuncio di un nuovo timoniere.

 

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie