Il dopo Mazzarri è deciso: pronto l’assalto di De Laurentiis

De Laurentiis ha già in mente il prossimo allenatore del Napoli: niente da fare per Mazzarri, da giugno arriverà un top coach

Aurelio De Laurentiis guarda sempre al futuro. Anche se la stagione del suo Napoli potrebbe essere appena iniziata, dopo il cambio in panchina, il presidente è già proiettato verso il prossimo anno. Certo, gli azzurri hanno ancora molto da giocarsi da qui in avanti. Nella sua mente è però già chiaro che da giugno servirà ripartire da un nuovo progetto, con un nuovo tecnico. E stavolta da quello giusto per una piazza e una squadra diventate sempre più esigenti.

A posteriori è facile dirlo: Garcia è stato uno dei più grandi errori del patron azzurro. Un errore capitato per circostanze casuali, per qualche rifiuto di troppo ed evidentemente per una confusione che ha annebbiato le decisioni societarie nell’immediato post-scudetto. Dagli errori, però, si può sempre imparare, ed è per questo che De Laurentiis, non volendo più farsi trovare impreparato, avrebbe già scelto il tecnico del dopo-Mazzarri.

Ovviamente l’allenatore di San Vincenzo si giocherà le sue carte, da qui a fine anno. La sensazione, però, è che solo un traguardo riuscirebbe davvero a permettergli di essere confermato in panchina. E non si tratterebbe nemmeno dello scudetto, quanto invece di una qualificazione al Mondiale per Club, che può passare solo eventualmente dal raggiungimento dei quarti di Champions, se non addirittura delle semifinali. Un’impresa che oggi, francamente, appare impossibile.

De Laurentiis ha scelto il dopo Mazzarri: il tecnico del Napoli sarà lui

Con un’asticella fissata così in alto, è inevitabile per il numero uno del club azzurro cominciare a pensare al futuro, individuare l’allenatore che dovrà far ripartire il progetto Napoli da basi solide fondate su un gioco moderno, offensivo, divertente e vincente.

Tra i tanti nomi che si sono fatti nell’ultimo periodo, da Farioli a Italiano, passando per Thiago Motta, ce n’è solo uno che nella mente di De Laurentiis già da qualche anno parte in pole position, solo uno per cui sarebbe disposto, probabilmente, a fare anche qualche follia: Roberto De Zerbi.

De Laurentiis allenatore Napoli
Il Napoli punta De Zerbi: è il preferito di De Laurentiis (LaPresse) – TvPlay.it

L’ex allenatore di Benevento e Sassuolo, oggi al Brighton, è ormai da un paio d’anni considerato uno degli allenatori più innovativi d’Europa. Non a caso, è finito negli ultimi tempi nel mirino non solo di qualche big di Premier, ma anche di tutte grandi panchine italiane che potrebbero presto liberarsi.

Se pochi giorni fa si era parlato, ad esempio, di una suggestione Roma, fonti vicine all’ambiente Milan assicurano che nella mente di Cardinale il prescelto per sostituire Pioli sia proprio lui.

Non sarà semplice quindi per De Laurentiis riuscire a convincerlo, considerando anche la volontà dello stesso tecnico, che fino a oggi ha più volte dichiarato di voler rimanere in Premier ancora qualche anno, prima di tornare in Italia. La missione è difficile, ma non impossibile, anche se la sensazione è che serviranno argomenti più interessanti di un semplice super contratto per poterlo davvero persuadere.

Impostazioni privacy