Messi torna sul Pallone d’Oro del 2021: “Lewandowski? Con lui ho…”

Lionel Messi è tornato sulla discussa vittoria del Pallone d’Oro 2021: il messaggio a sorpresa sulla polemica con Lewandowski.

A poche settimane di distanza dalla vittoria dell’ennesimo Pallone d’Oro, l’ottavo della sua incredibile bacheca, Lionel Messi è tornato a parlare della famosa polemica avuta con Lewandowski. I due sono stati protagonisti di uno scontro a distanza dopo la discussa edizione del 2021 quando il successo dell’argentino alimentò molte critiche.

Tantissimi tifosi non sono stati d’accordo con questa decisione e in rete hanno scatenato una forte contestazione per il fatto che, secondo loro, quell’anno l’avrebbe meritato di più il centravanti polacco. Un riconoscimento soprattutto dovuto alla sua precedente stagione quando registrò numeri assurdi e vinse tutto col Bayern Monaco ma, a causa del COVID, il premio non fu assegnato.

Una vera ingiustizia per il bomber bavarese che, per debita riconoscenza, sperava di riceverlo comunque l’anno successivo dove ha comunque segnato la solita montagna di gol. La scelta invece ricadde nuovamente sulla Pulce, già vincitore dell’edizione 2019, e durante quei mesi ci fu un duro screzio tra i due giocatori dovuto da alcune controverse dichiarazioni.

Messi, polemica con Lewandowski: l’inaspettato retroscena

Il mondo del calcio fu molto sorpreso e contrariato dall’assegnazione del Pallone d’Oro 2021 che rientra sicuramente tra le edizioni più discusse. I fan di Messi ovviamente sono stati dalla parte del proprio idolo, ma quasi tutti gli altri volevano vedere trionfare Lewandowski anche come un premio alla sua straordinaria carriera visto che non l’aveva mai vinto a differenza del suo rivale.

Messi vs Lewandowski: il retroscena sul Pallone d'Oro 2021
Messi e Lewandowski, avversari ai Mondiali 2022 (ANSA) – TVPlay.it

Il fenomeno argentino ovviamente non c’entra nulla con le votazioni a suo favore ma alcune parole pronunciate sul palco durante la cerimonia non avevano o forse fatto piacere al polacco. Nello specifico la Pulce tese la mano allo sconfitto, ammettendo apertamente come sarebbe dovuta finire l’edizione precedente: “Tutti sono d’accordo sul fatto che sei tu il vincitore dello scorso anno. Penso che te lo meriti”.

Una frase che aveva trovato una presunta e sorprendente replica da parte dell’attuale centravanti del Barcellona: “Vorrei che Lionel fosse sincero e che queste non fossero parole vuote” avrebbe riferito ai media polacchi qualche giorno dopo. Le sue parole arrivano a Messi che si sentì offeso e infatti negò la stretta di mano all’avversario incrociato durante i Mondiali.

Un episodio che non passò inosservato ma fu tutto frutto di un malinteso come ha spiegato l’argentino dopo un paio d’anni: “Le cose che ho detto le pensavo davvero e mi ha dato molto fastidio la sua risposta. Al Mondiale l’ho ignorato per tutta la partita, ero molto arrabbiato e provavo a dribblarlo solo perché era lui. Poi però ci siamo rivisti e ne abbiamo parlato, scoprendo che anche lui era arrabbiato perché quello che aveva detto era stato travisato dalla stampa”.

Impostazioni privacy