Mourinho attacca l’arbitro ‘per colpa’ di Berardi : “E’ inadeguato” – VIDEO

Prima della gara contro il Sassuolo di domani, José Mourinho ha rilasciato delle dichiarazioni spiazzanti sia sull’arbitro che su Berardi.

Dopo l’ottimo successo rimediato domenica scorsa allo Stadio Olimpico contro l’Udinese di Gabriele  Cioffi, la Roma ha deluso di nuovo in trasferta. Giovedì, infatti, i giallorossi non sono andati oltre l’1-1 contro gli svizzeri del Servette. Questo pareggio ha sì portato la qualificazione aritmetica dei capitolini, ma ha anche di fatto consegnato la testa del Girone del Gruppo G dell’Europa League allo Slavia Praga. 

Al team ceco, infatti, basterà un pareggio contro il Servette nell’ultima giornata della fase a gironi della seconda competizione europea per club per qualificarsi direttamente per gli ottavi di finale. La Roma di José Mourinho, però, deve assolutamente rispondere presente in un’altra trasferta, ma questa volta di campionato

Domani, esattamente alle ore 18.00, la Roma sarà di scena al Mapei Stadium contro il Sassuolo di Alessio Dionisi. I giallorossi, di fatto, hanno l’obbligo di portare a casa i tre punti, visto che possono sfruttare il big tra il Napoli e l’Inter per cercare di guadagnare qualche punto sul quarto posto, occupato adesso dal team partenopeo. Tuttavia,  in vista della gara di domani contro i neroverdi, José Mourinho ha rilasciato delle dichiarazioni davvero spiazzanti. 

Roma, José Mourinho in conferenza stampa attacca l’arbitro Marcenaro: “Non ha la stabilità emozionale giusta”

Il tecnico portoghese, nel corso della classica conferenza stampa della vigilia, ha infatti attaccato sia Marcenaro (ovvero il direttore di gara del match del Mapei Stadium) che Domenico Berardi: “Devo dire la verità, sono preoccupato dall’arbitro. Lo abbiamo avuto 3 volte come quarto uomo ed ho la sensazione che non abbia la stabilità emozionale per dirigere delle partite così importanti”.

Berardi
José Mourinho ha attaccato in conferenza stampa il comportamento in campo di Domenico Berardi del Sassuolo (Ansa Foto) tvplay.it

José Mourinho ha poi continuato il suo intervento: “Non sono tranquillo sia per il profilo dell’arbitro che del Var (Di Bello), con lui siamo stati spesso fortunati, poi mi dispiace perché c’è Berardi. Lui è un calciatore  che amo, ma bisogna portare anche rispetto ai propri avversari. E’ troppo quello che fa per prendere in giro tutti per prendere gialli, rigori inesistenti e doppi gialli”. 

Le dichiarazioni dell’allenatore della Roma su Domenico Berardi, dunque, si sono concluse così: “Lo amo e lo odio, perché ha questo comportamento in campo che non mi piace. Se fosse un mio calciatore avrebbe dei problemi con me, perché non mi piacerebbe per niente”. 

Impostazioni privacy