Si propone alla Juventus: colpo di mercato a sorpresa per Giuntoli

Rispondendo a domande da parte dei suoi vecchi tifosi, il calciatore si è lasciato andare ad un auspicio inequivocabile

Nell’àmbito delle dinamiche di mercato, si parla talvolta in modo improprio di ‘indizi social’, attribuendo magari eccessiva importanza a considerazioni che semplicemente non chiudono la porta al trasferimento del diretto interessato in un club.

Pur di alimentare le voci che vorrebbero imminente un cambio di maglia, spesso si esasperano delle mancate risposte o si riempie di significati un semplice dubbio magari tirato fuori con le pinze. Il caso che ha recentemente riguardato un ex giocatore della Juve però, sfugge alle logiche del voler trovare a tutti i costi la notizia. Perché la notizia, a tutti gli effetti, è in pratica stata fornita dal protagonista stesso.

Nell’estate del 2022, alla scadenza del contratto quinquennale con la maglia della Juve, Federico Bernardeschi ha accettato la milionaria offerta del Toronto FC raggiungendo Lorenzo Insigne e Mimmo Criscito nell’avventura Oltreoceano targata MLS.

Protagonista di ottime prestazioni, anche perché restituito al suo vecchio ruolo di esterno d’attacco senza troppi compiti di copertura, il nativo di Carrara ritiene di aver soddisfatto la sua curiosità di giocare in una realtà totalmente diversa da quella italiana. L’affermazione, che può sembrare forte, è supportata dalla volontà che lo stesso calciatore senza troppi peli sulla lingua ha confessato ad un tifoso.

Bernardeschi esce allo scoperto: “Torno a gennaio? Speriamo”

Inizialmente, in molti avevano pensato che l’ex viola fosse tornato alla Continassa per una semplice visita di cortesia ai suoi ex compagni e al suo ex allenatore, ma poi i rumors di mercato avevano iniziato ad instillare qualche dubbio. “E se Bernardeschi fosse tornato per restare?“, ha iniziato a chiedersi qualcuno. Domanda più che lecita.

Calciomercato Juve torna ex
Federico Bernardeschi ai tempi della Juve: l’esterno si è offerto al club (Ansa Foto) – Tvplay

Intercettato dai tifosi bianconeri all’uscita dal centro sportivo – esattamente quello che accadeva quando era un calciatore della Juve – Bernardeschi ha risposto in modo diretto alla domanda di un tifoso. “Allora, torniamo a gennaio?”, gli ha chiesto un suo ammiratore mentre gli offriva una maglia da autografare. “Eh, speriamo”, ha ammesso il giocatore, confermando così di fatto che forse qualcosa bolle in pentola per un suo clamoroso ritorno alla Continassa nel corso del mercato di riparazione.

Per il momento dagli uffici dirigenziali del sodalizio piemontese, tutto tace. Qualche giorno prima in molti avevano derubricato come impossibile un rientro alla base del mancino toscano, ma alla luce di una dichiarazione così spontanea, tutto torna in ballo. La palla passa dunque al Direttore Giuntoli, per il quale il compito è facilitato: non serve convincere il calciatore, che non vede l’ora di tornare.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Impostazioni privacy