Clamoroso ritorno in Formula 1: “Sento la mancanza”

Arriva una clamorosa rivelazione che riporterebbe in Formula 1 uno dei piloti più amati degli ultimi decenni, nonostante lo stop recente

La stagione di Formula 1 si è chiusa con una dominante Red Bull, avanti anni luce a livello di motore e aerodinamica rispetto alle rivali. Con alla guida un Max Verstappen in versione cannibale, con ben 19 trionfi in 22 gran premi per le attese completamente rispettate.

Tra le rivelazioni stagionali non può non essere citato un vero e proprio veterano del Circus, Fernando Alonso, il pilota spagnolo che a 42 anni è ancora sulla cresta dell’onda e continua a mettersi in luce. L’ex Ferrari è stato abile a conquistare numerosi podi stagionali alla guida dell’Aston Martin, diventando una sorta di immortale.

C’è dunque chi come Alonso ama troppo il brivido delle corse e dell’asfalto rovente, e chi invece ha scelto di ritirarsi molto presto rispetto all’età media dei piloti di F1. Come Nico Rosberg, che ha detto addio a queste competizioni nel 2016, dopo un clamoroso mondiale vinto con la Mercedes. Mentre un altro grande personaggio, fermatosi di sua spontanea volontà lo scorso anno, potrebbe a sorpresa tornare in pista.

Sebastian Vettel sorprende tutti sul ritorno in pista

Al termine del campionato del mondo di Formula 1, il Circus ha perso un grande personaggio che nel decennio scorso ha fatto incetta di vittorie e di soddisfazioni personali. Parliamo di Sebastian Vettel, pilota tedesco che in carriera è riuscito a trionfare in ben 4 mondiali consecutivi, dal 2010 al 2013 con la solita Red Bull.

Sebastian Vettel ritorno F1
Sebastian Vettel non esclude un ritorno in Formula 1 (Ansa Foto) – Tvplay

Vettel, dopo l’esperienza con l’Aston Martin, ha deciso di lasciare la Formula 1, forse per mancanza di motivazioni, forse per tentare nuove strade professionali. Il tedesco ex Ferrari ha anche ammesso di non rimpiangere la scelta, ma di recente ha rilasciato dichiarazioni clamorose che parlano persino di un ritorno in gara.

Le corse sono la mia passione più grande, mi interessano sempre tanto. Un mio ritorno in F1? Può essere…Ma non so ancora con che tipo di macchina”. Dunque dopo un solo anno dal ritiro, Vettel potrebbe fare dietrofront e rimettersi in gioco a 36 anni compiuti. Non troppi per uno dotato di grande talento e strategica come il 4 volte campione del mondo.

Una storia simile dunque a quella di Alonso, già citato come grande esempio di longevità. Lo spagnolo nel 2018 lasciò infatti le corse, restando a lavorare da collaudatore in McLaren. Ma la mancanza delle competizioni a 4 ruote si fece sentire e dunque Alonso nel 2021, tre anni dopo l’addio momentaneo, è tornato a gareggiare con l’Alpine.

Impostazioni privacy