Lutto nel mondo del calcio: muore a soli 25 anni

Lutto dolorosissimo per il mondo del calcio. Il giovane calciatore ci ha lasciato troppo presto, a soli 25 anni sconvolgendo tutti.

Il mondo del calcio è considerato un universo a parte, ricco, patinato e sognante, con i calciatori professionisti che vengono etichettati come privilegiati.

Nonostante ciò, la vita dei calciatori non è esente dai drammi e dalle tragedie che la vita di tutti i giorni ci presenta. Il destino non fa distinzioni tra ricchi e poveri, tra atleti e non. Lo sanno bene i tifosi della provincia di Brescia, che stanno elaborando un lutto tremendo e molto sentito, soprattutto per chi seguiva il calcio dilettantistico in Lombardia.

A perdere la vita negli scorsi giorni è stato un giovane calciatore, più per diletto che per professione. Un talento che aveva un lavoro onesto e dignitoso, ma amava sentirsi un calciatore in tutto e per tutto giocando con vari club della Serie D lombarda. Parliamo di Amara Kante, 25enne ivoriano che ci ha lasciati improvvisamente per un terribile incidente.

Incidente fatale per Amara Kante, il camionista-giocatore venuto dall’Africa

Amara Kante era originario della Costa d’Avorio ed era sbarcato in Italia come rifugiato diversi anni fa. Ma era stato tenace e coraggioso nel trovare un lavoro ed al contempo non abbandonare la sua passione, quella legata al mondo del pallone. Autotrasportatore durante la settimana, calciatore nel weekend, con l’ultimo ingaggio nel Roè Volciano in seconda divisione; aveva militato però anche in altre squadre della zona come Prevalle, Salò e Serle.

amara kante incidente
Amara Kante ha perso tragicamente la vita (foto Facebook) – Tvplay.it

Proprio durante il suo lavoro da autotrasportatore in autostrada, Kante ha subito un incidente tragico. Il suo mezzo pesante è sbandato sulla A4, nei pressi di Sesto San Giovanni, andando ad infrangersi contro un pilone di cemento. Non c’è stato niente da fare per il generoso calciatore africano, che si è spento per le conseguenze dell’impatto a soli 25 anni di età.

“Sconcertati per l’improvvisa scomparsa del nostro atleta ed amico AMARA, ci uniamo al dolore di quanti gli hanno voluto bene” – ha scritto sui social il Roè Volciano per ricordare lo sfortunato calciatore ed autotrasportatore. Per omaggiarlo, in Serie D si terrà un minuto di raccoglimento prime delle prossime sfide.

La tragedia di Kante ricorda da vicino quella riguardante un altro calciatore, stavolta professionista, proveniente dal bresciano. Ci riferiamo a Vittorio Mero, ex difensore che nel 2002 perse la vita per un fatale incidente automobilistico.

Il Roè Volciano, il club in cui militava lo sfortunato Kanté, ha intanto dato il via ad una iniziativa di raccolta fondi per permettere alla sua famiglia di riportarlo in Costa D’Avorio, il Paese originario del calciatore.

Impostazioni privacy