Roma-Fiorentina, ansia Nico Gonzalez: le sue condizioni

Mancano solo due giorni a una delle partite più importanti della quindicesima giornata di campionato, la sfida tra i giallorossi e i viola

Una partita non decisiva, ma che può offrire risposte significative nella lunga corsa verso la conquista di un posto in Champions League. Allo stadio Olimpico di Roma si affrontano domenica sera la Roma di Josè Mourinho e l’arrembante e ambiziosa Fiorentina di Vincenzo Italiano. Un match molto atteso che vede Dybala e compagni avanti in classifica di un punto nei confronti dei gigliati e che sulla carta sembra aperto a qualsiasi risultato. Sia lo Special One che l’ex tecnico dello Spezia arrivano a questo appuntamento con qualche problema di formazione: Mourinho deve fare a meno ancora una volta di Chris Smalling, il centrale inglese pilastro della difesa romanista fermo per un’infiammazione al tendine da oltre tre mesi.

Italiano dal canto suo fa i conti con il carico di stanchezza accumulato mercoledì in occasione della sfida valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia: i viola hanno superato la stoica resistenza di un eccellente Parma solamente ai calci di rigore e più di qualche titolare ha dovuto affrontare uno sforzo fisico non indifferente. L’allenatore viola dovrà dunque scegliere quei giocatori capaci di smaltire in tempi più rapidi la fatica di mercoledì. Ma la Fiorentina, al di là delle rotazioni immaginate da Italiano, dovrà quasi certamente fare a meno del suo attaccante più forte.

Roma-Fiorentina, Nico Gonzalez non si è allenato: a rischio la sua presenza domenica sera all’Olimpico

L’argentino Nico Gonzalez è infatti fermo ai box a causa di un risentimento muscolare che gli ha impedito di allenarsi negli ultimi giorni. Mentre Jonathan Ikoné ha smaltito qualche linea di febbre e sarà regolarmente al suo posto, il rischio che l’ex attaccante dello Stoccarda finisca fuori dalla lista dei convocati per la Capitale è decisamente alto. In base alle ultime notizie che giungono dal quartier generale della Fiorentina, Gonzalez salterà il big match dell’Olimpico per evitare qualsiasi rischio di ricaduta a livello muscolare. Italiano preferisce perderlo per una sola partita e riaverlo a disposizione in vista dei prossimi impegni.

Sottil a Roma giocherà
L’attaccante della Fiorentina Riccardo Sottil – TvPlay.it

Per questo motivo in appoggio a una punta centrale scelta tra Nzola e Beltran e a fianco di Bonaventura, i due attaccanti esterni a giostrare sulla trequarti dovrebbero essere Sottil e Ikoné con Christian Kouamé pronto a subentrare a partita in corso. Al netto dell’assenza, comunque pesante, di Gonzalez, le scelte a Italiano non mancano.

Impostazioni privacy