Inter, incontro tra Inzaghi e Frattesi: il motivo

La larga vittoria di ieri sera contro l’Udinese non ha portato con sé solo i tre punti, ma anche un incontro tra Davide Frattesi e Simone Inzaghi.

Dopo la vittoria di venerdì della Juve ai danni del Napoli campione d’Italia, l’Inter ha risposto alla grande contro l’Udinese di Gabriele Cioffi. I nerazzurri, infatti, hanno battuto ieri sera i friulani con un un netto 4-0, anche se  il risultato poteva essere sicuramente più tondo. 

Gli uomini di Simone Inzaghi, oltre alle reti realizzate da Hakan Calhanoglu (questa su rigore), Federico Dimarco, Marcus Thuram e Lautaro Martinez, potevano infatti segnare almeno un gol in più. Quello che ha impressionato di più dell’Inter nel match contro l’Udinese non è stato il risultato netto, ma il livello di prestazione fornito. 

L’Inter, di fatto, ha mostrato  atteggiamento, fame e voglia che solo una grande squadra può avere. Una volta chiusa ‘la pratica’ Udinese, la ‘Beneamata’ è focalizzata ora sulla gara di martedì prossimo di Champions League contro la Real Sociedad, visto che le due squadre, entrambe già qualificate agli ottavi, si giocheranno il primo posto del girone. Tuttavia, prima della sfida contro il club spagnolo, in casa interista bisogna registrare un confronto tra Davide Frattesi e Simone Inzaghi

Inter, Inzaghi a dialogo con Davide Frattesi dopo la sua scelta di farlo restare in panchina contro l’Udinese: l’ex Sassuolo sarà titolare contro la Sociedad

Come quanto scritto dal quotidiano sportivo italiano ‘La Gazzetta dello Sport’, dopo aver effettuato contro l’Udinese l’ultima sostituzione a disposizione tra Mkhitaryan e Sensi,  Simone Inzaghi si è recato sulla sua panchina per spiegare a Davide Frattesi il motivo per cui non era sceso in campo contro il team friulano. 

Inzaghi
Inzaghi ha spiegato a Frattesi perché non l’ha fatto scendere in campo contro l’Udinese (LaPresse) tvplay.it

Il gesto di Simone Inzaghi è sicuramente da sottolineare, ma bisogna anche dire che l’ex Sassuolo, almeno fino a questo momento, è stato relegato il più delle volte al ruolo di riserva di lusso. Nonostante i 33 milioni di euro investiti dall’Inter per prenderlo dal club emiliano, infatti, il centrocampista non si è ancora guadagnato il posto da titolare indiscusso del centrocampo interista. 

Prendere il posto a calciatori come Mkhitaryan, Calhanoglu e Barella non è certamente facile, ma tutti si aspettavano qualche minuto in più per Davide Frattesi. Nel frattempo, così come Simone Inzaghi gli ha riferito proprio in quel dialogo sulla panchian interista, sarà nell’undici titolare che scenderà in campo martedì sera contro la Real Sociedad.

Impostazioni privacy