BALOTELLI: “IL FALLO DI LUKAKU IN ROMA-FIORENTINA? ROSSO SENZA STORIE. BRUTTO L’ERRORE DI KVARA CONTRO LA JUVE. IL BOLOGNA PUO’ ARRIVARE QUINTO”

Mario Balotelli, nel corso del programma Vox to Box, ha rilasciato alcune dichiarazioni in esclusiva ai microfoni di TvPlay.

“CHE GRANDE VICTOR CHE HA VINTO PALLONE D’ORO” – “Litigio con Marocchi? La verità è che ce l’avevo con Boban e non con Marocchi. Frase di Marocchi sulla difesa della Juve che avrebbe fermato Maradona? Ha voluto esagerare, perché non puoi pensare una cosa del genere. Maradona giocava ai tempi in cui ti potevano dare tanti pugni in faccia. Non dico che oggi Maradona avrebbe segnato 70 gol, ma avrebbe segnato comunque tanto. Osimhen ha vinto il Pallone d’Oro africano? Che grande Victor!”.

“BRUTTO ERRORE DI KVARA CON LA JUVE “-  “Gol sbagliato da Kvara contro la Juve? Se l’ha mangiato, sono quelle azioni in cui hai tanto tempo per pensare e poi non sai cosa fare. Ha sbagliato lo stop, poi fatica. E’ stato bravo anche Szczesny ad uscire. Cosa avrebbe dovuto fare Kvara? Doveva avere le idee chiare prima che gli arrivasse il pallone. Forse, avrei pensato anche di tirare. Errore brutto? Lo capisco da attaccante, ma è un errore brutto”.
“CI STA IL GESTO DI OSIMHEN AI TIFOSI DELLA JUVE” – “Indicazione di Allegri a Gatti di restare avanti per cercare di segnare? Può essere, ma non ci vedo nulla di geniale: è normale mandare avanti un difensore centrale che è forte di testa. Gesto di Osimhen dell’1-5 ai tifosi bianconeri? Mi piace, ci sta a volte lo sfottò. Ero l’idolo di Marcus Thuram? Sono felice che mi ha guardato da piccolo”.

“MURIEL HA FATTO UN GOL DA FENOMENO” – “Muriel ha fatto un gol da fenomeno, ma il controllo che ha fatto è stato assurdo. Muriel ricorda il Ronaldo il Fenomeno? Sì, come tecnica di base e come movenze. Lautaro Martinez è fenomenale di testa. Rigore dato all’Inter contro l’Udinese? E’ rigore. Lautaro non sono sicuro se ci arrivi, ma il centrale è sicuro che non ci arrivi. E’ stato anche esperto Lautaro, perché mi butto se mi tirano la spalla e non sono sicuro di arrivare sul pallone. Quante volte non mi hanno dato questo tipo di rigore? Tantissimi, ma mi sono preso anche dei rigore che non c’erano. Ci dovrebbe essere un metro di giudizio. L’Inter gioca bene ed ha calciatori fortissimi”.

“LAUTARO ADESSO L’HO METTO ANCHE DAVANTI A LEWANDOWSKI” – Gol di Martinez? Lautaro è veramente forte, vedo davvero pochi attaccanti più forti di lui. Lautaro lo metto davanti a Lewandowski. Tra Osimhen e Lautaro? Sarebbe fenomenali se giocassero insieme. Il miglior attaccante degli ultimi tempi è sicuramente il Benzema del Real Madrid. Suarez del Liverpool e del Barcellona o Zlatan Ibrahimovic dell’Inter? Mi prendo Suarez, lui era veramente incredibile. Quale Ibra mi prendo tra quello di Juve, Inter e Milan? Quello dell’Inter”.

“LUKAKU NON E’ CATTIVO, MA POTEVA SPACCARE LA GAMBA DI KOUME” – “Rete sbagliata di De Ketelaere contro il Milan? Succede, ma poteva fare sicuramente meglio. La rete a botta sicura è quella più difficile. Errore mettere Theo come centrale, anche se ne ha pochi? Ci sono giocatori così forti che possono fare benissimamente due ruoli. Chi saranno le prime cinque? Inter, perché se non vince il campionato vuol dire che l’ha davvero perso lei, poi la Juve, Milan, Napoli, Bologna e Roma. Una volta detto addio al calcio giocato cosa farei? Forse, l’allenatore . Gol di Lukaku? Davvero bello, ha avuto anche coraggio nell’andare giù con la testa. La sua espulsione? C’era. Lui non è cattivo, ma è brutto fallo perché gli poteva spaccare la gamba. Gol di Sebastiano Esposito contro il Lecco? Il più più difficile, ma il secondo è stato più bello”.

Impostazioni privacy