Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CALVARESE: “EPISODIO IN TURCHIA? CI VUOLE UNA NUOVA CULTURA. I GIOVANI HANNO PAURA DI DIVENTARE ARBITRI”

Calvarese

Gianpaolo Calvarese, ex arbitro, ha parlato in esclusiva ai microfoni ufficiali di TvPlay sull’episodio di violenza accaduto in Turchia.

“QUELLO CHE E’ ACCADUTO IN TURCHIA NON CENTRA NULLA CON IL CALCIO” – “Arbitro presi a pugni in Turchia? Faccio fatica a ricordare episodi del genere nei maggiori campionati europei. E’ spropositato tutto quello che abbiamo visto. Qui non centra il calcio, la violenza va sempre eliminata. Se vai a vedere i numeri delle violenze sugli arbitri, vedi che i casi aumentano del 50% quando accade un episodio nei massima campionati, visto che c’è l’imitazione nelle categorie minori. Nel 2023 un gesto del genere non la ritengo più plausibile”.

“I GIOVANI NON VOGLIONO PIU’ FARE GLI ARBITRI PER PAURA” – “Le critiche, ovviamente, ci stanno, perché il calcio è di tutti, ma per i casi di violenza tutto dipende dalla certezza delle pene. Il problema di questa tipologia di casi è soprattutto nelle categorie inferiori. Tanti arbitri giovani, infatti, sono stati vittime di violenza. Gravina sta cercando che episodi del genere vengano puniti con dei Daspo a vita. Siamo stati vicini allo sciopero per questi casi? Sì, ma poi non l’abbiamo fatto per non dare un brutto segnale. L’altro problema è che i ragazzi non si iscrivono più nei corsi arbitrali perché hanno paura. La Uefa, per la prima volta nella storia, ha fatto la prima campagna di reclutamento per gli arbitri. C’è un problema culturale sia dei bambini che dei genitori. Questi ultimi, infatti, pensano che i giocatori debbano fare per forza i calciatori, questo l’ho visto nel mondo del settore giovanile. Ci vuole una nuova cultura generale”.

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie