SANTINI: “ABATE POSSIBILE TRAGHETTATORE. LA JUVE VUOLE THIAGO MOTTA E KOOPMEINERS. L’INTER HA GIA’ PRESO ZIELINSKI”

Fabio Santini, giornalista di Telenova, è intervenuto in diretta ai microfoni di TvPlay.

“ABATE POTREBBE FARE IL TRAGHETTATORE IN CASO DI ESONERO DI PIOLI” – “La mossa operata da Cardinale sta a significare che ci sarà qualcuno sopra a Pioli che valuterà il lavoro. Ibrahimovic è un grande amico di Abate e si sta parlando molto di lui come traghettatore, sempre che Pioli perda sia domani sera che contro il Monza nel weekend. Il ventaglio di allenatori su cui si sta muovendo il Milan sono: Italiano, Thiago Motta, Palladino, Tudor, Conte e De Zerbi. Da uno di questi dovrebbe uscire il nuovo tecnico rossonero. Considerando il modello culturale calcistico che ha Ibra potrebbe uscire anche il profilo di un allenatore-manager. Zlatan non è stato comunque preso per fare l’allenatore ma come consulente di RedBird e per sovrintendere tutto quello che riguarda l’area tecnica e societaria del Milan”. 

“LA JUVENTUS E’ SU THIAGO MOTTA CON ALLEGRI CHE DOVREBBE SALUTARE A FINE STAGIONE” – “Le possibilità di vedere Thiago Motta al Milan fino a qualche tempo fa erano alte, il problema è che Giuntoli e Manna si sono fatti vivi con il tecnico del Bologna. In Italia c’è dunque la Juventus, in caso di addio ad Allegri che avrebbe confidato di voler lasciare anche con la vittoria dello scudetto, mentre all’estero ci sono il Paris Saint-Germain e Manchester United”.  

“LA JUVE VENDEREBBE SUBITO VLAHOVIC MA NON CI SONO OFFERTE” – “La Juventus venderebbe subito Vlahovic, anche a gennaio. E’ stato un investimento enorme che finora non ha reso nemmeno per metà. Il problema è che non ci sono offerte per cui diventa difficile pensare ad una sua cessione. E’ stato pagato circa 80 milioni ma la Juve si è già tolta l’idea dalla testa di guadagnare cifre così. Fino a qualche tempo fa so di un interesse del Chelsea con un’offerta da 60 milioni, ma ora penso che Vlahovic possa andare via alla metà di quanto è stato pagato”.

“LUKAKU A FINE STAGIONE ANDRA’ IN ARABIA SAUDITA” – “Lukaku? Difficile un ritorno di fiamma con la Juve perché ha già detto sì ad una proposta milionaria proveniente dall’Arabia Saudita. Ai tifosi della Roma dico che a fine anno una cosa è certa: Romelu se ne andrà”.

“BARELLA PUO’ ANDARE AL REAL MA L’INTER HA GIA’ PRESO ZIELINSKI” – “Thuram è arrivato a parametro zero e vale 70-75 milioni di euro. Frattesi è stato preso perché Barella a giugno potrebbe uscire. Il Real Madrid potrebbe proporre un assegno da 80 milioni di euro che l’Inter accetterebbe. Zielinski? Ha detto di no all’Arabia Saudita ma anche ai continui richiami di De Laurentiis per il rinnovo: a fine campionato andrà alla corte di Simone Inzaghi con un contratto due più due”. 

“LA JUVENTUS PUNTA KOOPMEINERS E VUOLE VENDERE SOULE’ IN PREMIER” – La Juve sta lavorando tantissimo su due profili importanti a centrocampo. Era andata già molto vicino a Koopmeiners a giugno con un’offerta da 40 milioni e a gennaio potrebbe arrivare fino a 45 milioni con le vendite di Iling Jr e Yildiz. Non ha mai lasciato decadere la pista che porta a Berardi e vorrebbe cedere Soulé per 20-25 milioni al Crystal Palace o al Tottenham. Felipe Anderson? Per ora non se ne sta parlando più di tanto. Lotito offre il rinnovo a meno di 3 milioni e mezzo che è l’ingaggio attuale. Se la Juve si presenta con un’offerta un po’ più alta può prenderlo”. 

“RABIOT RINNOVEREBBE SOLO A 10 MILIONI IN CASO CONTRARIO PUO’ ANDARE ALL’ESTERO” “Il futuro di Rabiot è legato a quello di Allegri. E’ lui che l’ha saputo valorizzare in questi anni. La mamma-agente del giocatore ha specificato che il figlio non rinnoverà adesso il contratto visto che gli viene prospettata l’idea di guadagno ancora sui 7 milioni a stagione. Veronique ne vuole 10 e quindi la Juventus o trova una soluzione di dialogo per sedersi al tavolo del rinnovo oppure il francese può salutare con offerte sempre più insistenti dal Paris Saint-Germain e dall’Inghilterra”.

“IL MILAN PUNTA DAVID MA ALLA FINE SI ORIENTERA’ SU GUIRASSY” – “Gabbia può tornare già a gennaio e su Miranda può esserci anche il Napoli. David? Costa tantissimo e il Milan lavora per prenderlo a giugno sui 30 milioni ma gli sforzi potrebbero essere dirottati su Guirassy dello Stoccarda che è più realizzabile”. 

Impostazioni privacy