Sinner, che pizza: i tifosi stentano a crederci

Sinner, l’idea è assolutamente geniale ma manca qualcosa: ecco perché i tifosi non riescono a farsene una ragione.

Che sia mercoledì o domenica, che piova o che ci sia il sole, a Jannik Sinner poco importa. Ad Alicante i preparativi fervono e niente e nessuno potrà mai frenare la voglia che l’altoatesino ha di arrivare più lontano che può. Lo si evince chiaramente da un video, circolato nelle scorse ore sul web, in cui lo si vede alle prese con la preparazione invernale.

A Londra la pizza dedicata a Jannik Sinner
La Sinner mania è ormai esplosa in ogni dove (AnsaFoto) – Tvplay.it

Nulla dovrà e potrà essere lasciato al caso. Men che meno ora che l’obiettivo da perseguire è il più tosto che l’azzurro si sia mai prefissato: scalare quegli altri tre gradini che lo separano dalla vetta dell’Olimpo del tennis.

Spera di diventare il nuovo numero 1 al mondo, il nativo di San Candido, e come lui lo sperano tutti i suoi tifosi. Che, sparsi ai quattro angoli del globo, stanno già facendo il conto alla rovescia in vista dell’inizio della prossima stagione.

Dovranno pazientare ancora un po’, ma nel frattempo si stanno organizzando come meglio possono per tributare il loro beniamino. Quel campione che li ha fatti sognare a occhi aperti, soprattutto nella fase finale della stagione, battendo i top player del circuito e arrivando a toccare il cielo con un dito. Tra pastori del presepe che hanno le sue fattezze e prelibatezze varie che portano il suo nome, la Sinner mania è insomma esplosa a tutte le latitudini.

La Sinner mania contagia pure i britannici: pizza a tema a Londra

Basti pensare, per rendere l’esatta misura delle proporzioni del fenomeno Jannik, che a Londra c’è qualcuno che lo ama al punto da aver inventato una pizza solo ed esclusivamente per rendergli omaggio.

Jannik Sinner pizza
Jannik Sinner e la pizza per lui: iniziativa clamorosa (Ansa Foto) – tvplay

Siamo a Wembley, dove ha sede l’omonimo stadio che è il quartier generale della Nazionale inglese. Tra un edificio rivestito di mattoncini rossi e l’altro, si trova la pizzeria Zia Lucia, dove i tifosi di tutto il mondo potranno gustare, da ora in poi, la pizza speciale Jannik Sinner. Sì, si chiama proprio come il tennista numero 1 d’Italia ed è un’autentica bomba, in termini di calorie.

Non c’è pomodoro, come nella classica margherita: ci sono però, in compenso, la salsiccia di maiale, le patate, la vellutata di broccoli e mozzarella a volontà. Un ensemble di ingredienti insolito, magari, all’interno del quale manca però qualcosa di fondamentale: le carote, ormai divenute il “simbolo” dell’azzurro.

I tifosi stentano a credere alla loro assenza, ma tant’è: se già qualcuno ha obiettato che più che un omaggio questa pizza è un oltraggio nei confronti di Sinner, figurarsi cosa ne sarebbe stato se sopra ci fossero state pure le carote…

Impostazioni privacy