Supercoppa, c’è la nuova data: quando si giocherà, ma c’è il caos rinvii

La Supercoppa italiana ha una nuova data: quando si disputerà la manifestazione in Arabia Saudita. C’è un problema legato ai rinvii delle gare

La questione Supercoppa continua a tenere banco in Italia. Impossibile dimenticare nelle scorse settimane le polemiche legate a quest’evento, dalla richiesta di slittamento di date da parte dell’Arabia, Paese ospitante della competizione, fino al tentativo di cambiare sede avanzato dal presidente del Napoli De Laurentiis, anche per la guerra scoppiata tra Israele e Palestina.

Un tentativo ovviamente non andato a buon fine quello del patron azzurro, con la Supercoppa che si disputerà tra Riad e Gedda nel nuovo formato a quattro squadre. Il Consiglio di Lega dovrebbe ratificare le nuove date della manifestazione che prevede due semifinali e la finale che poi assegnerà il trofeo.

Inizialmente la competizione era stata fissata tra il 4 e l’8 gennaio, poi slittata tra il 21 ed il 25 gennaio, con la finale in quest’ultima data e le semifinali tra il 21 ed il 22. In quel caso, anticipi al 17 e 18 gennaio le gare di campionato delle quattro formazioni coinvolte, Napoli, Inter, Lazio e Fiorentina.

Supercoppa, si giocherà a gennaio: problema rinvio

La data, invece, è cambiata nuovamente. E, salvo nuovi stravolgimenti, dovrebbe essere la scelta definitiva. La Supercoppa andrà in scena tra il 18 ed il 22 gennaio, con il Napoli Campione d’Italia in carica ad aprire la rassegna sfidando la Fiorentina il 18 gennaio. Il giorno successivvo l’altra semifinale, tra Inter e Lazio con la finale in programma lunedì 22 gennaio.

Supercoppa Italiana data
Il Napoli sarà una delle 4 protagoniste in Supercoppa (Ansa Foto) – Tvplay

E quando saranno recuperate le gare in campionato? Al momento non vi sono date cere, anche perché le quattro formazioni sono anche impegnate in Europa, tra Champions League e Conference League. Molto, quindi, dipenderà dai sorteggi Uefa che saranno svolti lunedì prossimo. Indicativamente si scenderà in campo tra febbraio e marzo.

In tal senso, a sbrogliare la matassa, è stato decisivo l’intervento del responsabile delle competizioni della Lega di Serie A Andrea Butti. Il dirigente è volato in Arabia insieme ai rappresentanti dei club impegnati in Supercoppa e dopo giornate di trattative con gli arabi – interessati a voler posticipare l’evento – si è giunti a questo compromesso che sembra finale e definitivo.

I sauditi, per lo svolgimento della Supercoppa, elargiranno un ricco assegno di 23 milioni di euro di premi, sette destinati alla vincitrice della manifestazione. Di fatto la Supercoppa italiana, la prima in questo nuovo format seguendo le orme della Liga, andrà in scena una settimana dopo la Supercoppa di Spagna che vedrà impegnate nelle due semifinali Real Madrid-Atletico Madrid e Osasuna-Barcellona.

Impostazioni privacy