Un nuovo Bremer per la Juve: lo vuole mezza Premier

In casa Juve è sempre tempo di calciomercato. Giuntoli è molto attento al mercato internazionale e ai giovani talenti mondiali.

Dall’arrivo in dirigenza di Cristiano Giuntoli in casa Juve è cambiato qualcosa. Si era avuto il sentore già prima, ma l’approdo dell’ex ds del Napoli ha evidenziato le priorità bianconere. Non si cercheranno più colpi del calibro di Higuain o Cristiano Ronaldo, ma il dirigente avrà il compito di scovare giovani talenti, pronti poi a esplodere e diventare talenti di livello mondiale.

Il progetto Juve ora dà molta attenzione ai giovani, lo stesso Allegri negli ultimi mesi ha valorizzato nuovi prospetti ed altri – basti pensare a Matias Soulé – stanno brillando invece in prestito. La Juve finora è l’unico club che sta provando a tenere testa all’Inter capolista e nonostante il pari di Marassi contro il Genoa i bianconeri ci credono ancora. Il distacco di 4 punti non è insormontabile e la dirigenza bianconera proverà a rinforzare la rosa nel mese di gennaio.

La priorità di Giuntoli è almeno un centrocampista, ma non è da escludere un colpo in attacco e chissà se ci sarà un nuovo assalto a Domenico Berardi, da tempo pallino della dirigenza. Ma non solo. Giuntoli lavora anche al futuro e avrebbe messo nel mirino un nuovo giovane interessante talento, un calciatore del campionato brasiliano.

Juventus, Giuntoli e il colpo giovane in difesa

La Juve è sulle tracce del giovane difensore brasiliano Lucas Beraldo, talento di proprietà del San Paolo. Il calciatore sta mettendo in mostra tutte le sue doti e in patria lo considerano come un ‘nuovo Bremer’. Anche per questo la Juve pensa al calciatore e dovrà fare i conti con una grande concorrenza. Come riporta Fichajes sul calciatore c’è il club bianconero e ci sono alcune big di Premier League come Arsenal, Liverpool e Manchester United. Insomma una concorrenza agguerritissima e sarà davvero dura per i bianconeri.

Juve mercato erede Bremer
Giuntoli pesca il giovane talento, sorride Allegri (Ansa Foto) TvPlay

Va detto che al momento il club ha altre priorità ma Giuntoli monitora con attenzione il calciatore e in estate valuta l’assalto al centrale difensivo. Nel 2023 Beraldo è stato un pilastro del San Paolo ed ha collezionato 48 presenze e 1 gol in stagione. La Juve osserva il nuovo talento mondiale, un calciatore che magari potrebbe sostituire in futuro proprio Bremer, appetito da alcune delle principali squadre del panorama europeo, Chelsea e United in testa. La società bianconera riflette con attenzione.

Impostazioni privacy