Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Inter di sasso: la Juve le soffia il colpo

Inter beffata mercato

Schermaglie di mercato tra le due grandi rivali nella lotta al titolo: Giuntoli potrebbe portare l’affondo decisivo beffando Marotta

Avversarie storiche, divise da una rivalità che negli anni aumenta sempre di più anche a causa delle recenti difficoltà dei bianconeri di primeggiare in Italia, Inter e Juventus si stanno contendendo sul campo lo scudetto 2023/24.

Col Milan che ha ancora la possibilità di rientrare in corsa, ma che è distanziato di ben 11 punti dalla Beneamata, il duello sembra riguardare solo nerazzurri e bianconeri. Uno scontro che, dal campo, potrebbe presto allargarsi sul mercato, come sovente capitato anche nell’ultima sessione estiva di scambi.

Il colpo Carlos Augusto, il jolly ex Monza che ha trovato l’accordo con l’Inter nel giro di un pomeriggio, è lì a dimostrare quanto appena sostenuto. Il brasiliano era stato seguito con insistenza dalla Juve, ma gli ottimi rapporti tra Marotta e Galliani – due vecchie volpi del mercato – hanno avuto la meglio sul paziente lavoro del loro collega Cristiano Giuntoli.

Ora, in vista dell’imminente riapertura della finestra invernale di scambi, l’ex Ds del Napoli può prendersi la sua rivincita. Giuntoli avrebbe infatti intensificato i rapporti con l’entourage di un calciatore al momento ancora ai box per la rottura del legamento crociato del ginocchio risalente alla prima settimana di marzo 2023, ma che sarebbe prossimo ormai al rientro. E sul cui valore non c’è da discutere.

La Juve piomba su Tiago Djalò: Inter beffata

Già seguito nello scorso gennaio quando, sul finale della sessione di scambi, sembrava che Milan Skriniar potesse prendere da subito la via di Parigi, Tiago Djalò è uno dei profili cerchiati in rosso nell’agenda di mercato di Marotta.

Inter beffata Juve
Tiago Djalo, la Juve prova ad anticipare l’Inter (LaPresse) – Tvplay.it

Il difensore del Lille classe 2000 era all’apice del suo percorso agonistico quando, a metà della scorsa stagione, il terribile infortunio al ginocchio gli ha stroncato l’annata. Prima dell’infortunio il lusitano era stato seguito con interesse anche dal Milan, che proprio durante la finestra di gennaio aveva visto la sua difesa titolare subire gol a raffica da qualunque avversario.

Il club transalpino, da sempre bottega cara e comunque poco propenso a cedere i suoi gioielli a metà annata, alzò un muro. Un’intransigenza pagata a carissimo prezzo con lo stop del difensore, fermo 9 mesi e più. Ora, complici le esigenze delle varie squadre, Djalò è tornato ad essere un profilo appetibile, considerando che il rientro in campo è davvero imminente.

Sfruttando il fatto che l’Inter deve concentrarsi, in sede di mercato, sulla fascia destra per sostituire il lungodegente Juan Cuadrado, la Juve prova il colpaccio avviando colloqui esplorativi con il club francese. Che stavolta, memore di quanto accaduto 12 mesi fa, potrebbe aprire quanto meno al prestito.

IL CALCIOMERCATO NON FINISCE MAI:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI

Gestione cookie