Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Ora è finita davvero, addio per sempre alla MotoGP

Addio Motogp

Clamoroso annuncio: non ci sono più dubbi, l’addio definitivo alla MotoGp è ufficiale. Ecco tutti i particolari

Da poco si è concluso il mondiale della MotoGp. Al culmine di un entusiasmante duello con lo spagnolo Jorge Martin il centauro della Ducati ufficiale, Francesco ‘Pecco’ Bagnaia, si è laureato campione del mondo per la seconda volta consecutiva.

Ma lo champagne è stato subito rimesso in fresco perché in uno sport in continua evoluzione come quello delle due ruote non c’è tempo per cullarsi sugli allori. La stagione del 2024, dove ancora una volta l’avversario da battere sarà il campione del mondo in carica, prenderà l’avvio nel weekend dell’8-10 marzo con il Gran Premio del Qatar.

Anche se mancano tre mesi al primo semaforo verde, la Ducati e gli altri team sono già al lavoro per preparare una stagione che si preannuncia avvincente e che sarà caratterizzata dall’assenza di una figura che era di casa nel paddock: infatti, non ci sono più dubbi, l’addio alla MotoGp è definitivo.

Paolo Ciabatti, addio alla MotoGp: nuovo ruolo per lui

Aria di grandi cambiamenti in casa Ducati che il prossimo anno sbarcherà nell’off road con il progetto incentrato sulla 450 che comporta inevitabilmente una riorganizzazione della struttura manageriale. A Borgo Panigale, infatti, hanno deciso di creare la Divisione Off Road di Ducati Corse.

Addio MotoGp
Ciabatti, addio alla MotoGp: sarà il DG della Ducati Off Road (Ansa)-tvplay.it

Questa si occuperà dell’organizzazione e della gestione del programma sportivo, in particolare la partecipazione nei prossimi anni al Campionato Mondiale MXGP e all’AMA Supercross Championship, visto come parte integrante del piano di sviluppo del prodotto con un prototipo 450 affidato ad Alessandro Lupino.

Il pilota si avvarrà del supporto di Antonio Cairoli come collaboratore ad alte prestazioni, allo scopo di supportare il lancio di una gamma di modelli off road a cui saranno tolti i veli nei prossimi mesi. Ebbene, come reso noto con un comunicato ufficiale dalla Rossa di Borgo Panigale, Paolo Ciabatti, Direttore sportivo di Ducati Corse dal 2013 al 2023, ricoprirà il ruolo di Direttore Generale della nuova divisione.

La mission è decisamente chiara: far trionfare la casa di Borgo Panigale anche nel mondo del fuoristrada. Comunque, per il 2024 Ciabatti avrà anche la responsabilità di coordinare le attività sportive della Ducati nei principali campionati Superbike e Supersport (MotoAmerica, British Superbike, Alla Superbike Japan, Australian Superbike e CIV).

A raccogliere il testimone dalle mani di Ciabatti sarà Mauro Grassilli, Responsabile Marketing e Sponsorizzazioni di Ducati Corse, che sarà promosso a Direttore sportivo, Marketing e Comunicazione di Ducati Corse e che si interfaccerà con il Direttore Generale, l’Ing. Luigi Dall’Igna.

Una riorganizzazione dell’organigramma per continuare la lunga scia di successi in MotoGp e in World SBK che hanno contraddistinto le ultime stagione della Rossa di Borgo Panigale.

 

dirette costanti ogni giorno da tutto il mondo

TvPlay.it proprietà di WEB 365 Srl – Piazza Tarquinia 5 – 00183 Roma RM – P.Iva IT12279101005 – redazione@tvplay.it
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma con numero 62/2023 del 17/04/2023

Gestione cookie