Napoli, che succede? I 5 FLOP della prima parte di stagione

Il Napoli campione d’Italia in carica è sicuramente la delusione di quest’anno, ecco i calciatori azzurri che stanno rendendo meno.

Il 2023 del Napoli è stato sicuramente bellissimo, visto lo Scudetto vinto lo scorso 4 maggio, ma gli ultimi mesi di quest’anno sono stati davvero troppo difficili. Basti pensare che il team partenopeo ha la bellezza di 17 punti in meno rispetto all’anno scorso: una vera e propria ecatombe per la squadra campione d’Italia in carica.

Questo disastro, perché di questo si tratta, è nato quando ancora doveva terminare la stagione che ha riportato lo Scudetto sotto l’ombra del Vesuvio dopo la bellezza di 33 anni. Il tutto, infatti, è iniziato con la gestione degli addii di Luciano Spalletti e Cristiano Giuntoli. Aurelio De Laurentiis, di fatto, ha sottovalutato i divorzi con due dei massimi autori dell’impresa dell’anno scorso. 

Il patron partenopeo, infatti, ha sicuramente steccato la scelta di Rudi Garcia e ritardato quella del nuovo direttore sportivo. Mauro Meluso, ovvero il sostituito di Cristiano Giuntoli, è stato infatti ingaggio da Aurelio De Laurentiis solo lo scorso agosto. La stessa scelta di Walter Mazzarri non sembra che abbia portato quella scossa che tutti si aspettavano. Tuttavia, vista la lunga crisi di quest’anno, ora sul banco degli imputati ci sono anche i calciatori. Ecco i cinque giocatori azzurri che hanno deluso di più.

Napoli, ecco i cinque calciatori che hanno deluso di più in questa stagione

  1. Il primo è sicuramente Khvicha Kvaratskhelia. Il georgiano, infatti, sta deludendo e non poco in questa stagione. C’è da dire che già nella seconda parte dell’annata scorsa il suo livello di prestazione era calato, ma adesso sembra il fratello gemello del calciatore che aveva incantato tutti l’anno scorso.
    Kvaratskhelia
    Kvara sta deludendo quest’anno (LaPress) tvplay.it
  2. Dopo Kvaratskhelia, la seconda delusione in maglia azzurra è sicuramente Victor Osimhen. Anche se il calciatore nigeriano è stato fermo per un po’ per un problema fisico, ma tutti si aspettano qualcosa in più dell’ultimo Pallone d’oro africano. L’ex Lilla ha segnato 7 gol in questa stagione, cifra sicuramente bassa rispetto alle sue grandi potenzialità. Il nigeriano, inoltre, andrà a gennaio lascerà la squadra di Walter Mazzarri per andare a giocare in Coppa D’Africa.
  3. La terza delusione è rappresentata da un altro giocatore che andrà a disputare la Coppa d’Africa: Frank Anguissa. Il camerunense, infatti, non sta dando quegli strappi e quella forza fisica che il centrocampo azzurro ha bisogno. 
  4. Sotto il podio, invece, c’è Amir Rrahmani. Il kosovaro, di fatto, è quello che sta pagando più di tutta l’assenza di Kim Min-Jae. L’ex Verona, infatti, è stato spesso il ‘colpevole’ numero uno di alcuni gol subiti dal Napoli: da quello contro il Milan di Giroud a quello di Gatti contro la Juve. Rrrahmani sta soffrendo la mancanza di un leader difensivo.
  5. All’ultimo posto di questa speciale classifica c’è Natan. Il brasiliano, di fatto, paga colpe non sue, visto che non era il profilo giusto per sostituire un calciatore come Kim Min-Jae nella squadra campione d’Italia in carica.
Impostazioni privacy