L’Inter ‘scambia’ Sanchez: 3 milioni e nuovo attaccante

L’avventura di Alexis Sanchez già ai titoli di coda? L’Inter potrebbe decidere di prendere un altro attaccante al posto del cileno.

L’estate scorsa l’Inter ha deciso di fare uno switch in attacco piuttosto inaspettato. Ovvero cedere Joaquin Correa, che non ha mai convinto nei panni di vice Lautaro Martinez, per riaccogliere il veterano Alexis Sanchez. Il cileno, dopo l’ottima esperienza in quel di Marsiglia, è tornato a Milano come attaccante di scorta.

Sanchez è molto apprezzato sia da mister Simone Inzaghi che dal resto dell’ambiente interista. Però il classe ’88, tra infortuni muscolari e prestazioni non esaltanti, non sta dando il massimo in questa seconda avventura con l’Inter. Al momento è fermo a 6 presenze e zero squilli in campionato. Meglio nel girone di Champions dove ha lasciato il segno, con i gol contro Salisburgo e Benfica.

Ma non è da escludere che a gennaio le strade si possano nuovamente separare. L’Inter avrebbe bisogno di un attaccante più giovane e motivato di Sanchez, che si sta comportando certamente da professionista ma senza la lucidità di un tempo. Non mancano peraltro le proposte per l’ex Barça e Udinese dall’estero.

Alexis Sanchez piace in Messico e Arabia, l’Inter ha già pronto il sostituto

Nel frattempo Alexis Sanchez ed il suo entourage hanno ricevuto manifestazioni di interesse da squadre di due campionati ‘lontani’. Sembra proprio che alcuni club del Messico e dell’Arabia Saudita abbiano iniziato a pensare al Niño Maravilla in vista della sessione di mercato di gennaio.

Martial colpo Inter
Anthony Martial idea per l’Inter a gennaio (Ansa) – Tvplay.it

L’Inter non sarebbe affatto contraria a trattare la cessione di Sanchez, che percepisce quasi 3 milioni netti a stagione. Tutto dipenderà dalla volontà di Alexis, che dovrebbe convincersi a lasciare Milano a metà stagione solo con una proposta economica davvero irresistibile, sia che arrivi dal Centro America sia dal Medio Oriente.

Con la partenza di Alexis Sanchez ed il risparmio sul suo stipendio, l’Inter potrebbe virare su un altro giocatore per rimpolpare l’attacco. L’idea è quella di anticipare a gennaio l’ingaggio di un centravanti che andrà in scadenza a giugno 2024. Parliamo di Anthony Martial, francese classe ’95 del Manchester United.

Martial ha giocato 13 partite in Premier League, ma quasi mai da titolare. Nell’ultima gara contro il West Ham è rimasto persino in tribuna, segno di come il club non creda più nelle sue qualità. Come detto va in scadenza a fine stagione e l’Inter potrebbe tentare il colpaccio già a gennaio, versando nelle casse dello United 3-4 milioni di euro come indennizzo per il cartellino.

Impostazioni privacy