RAVANELLI: “LA ROMA FAREBBE UN AFFARE CON BONUCCI. ALLA JUVE CONSIGLIO TRAORE'”

RAVANELLI: “LA ROMA FAREBBE UN AFFARE CON BONUCCI. ALLA JUVE CONSIGLIO TRAORE'”

L’ex giocator Fabrizio Ravanelli ha rilasciato alcune dichiarazioni in esclusiva ai microfoni ufficiali di TvPlay.

“BONUCCI HA DELLE GRANDI MOTIVAZIONI”-“Bonucci alla Roma? Credo che Bonucci, al di là di tutto, abbia sofferto un po’ per qualche infortunio e da lui ci aspetta sempre un determinato livello di prestazione. Poi è ovvio che la carta d’identità avanza, giocando in un ruolo importante come il suo va incontro a delle difficoltà, soprattutto se gioca in una difesa a 4. Mentre alla Roma darebbe una grossa mano, perché gli arriverebbero degli stimoli che ora non riesce a trovare. E dall’altro lato, Bonucci darebbe quell’esperienza che alla Roma manca. Se gioca braccetto sinistro, come a Berlino, è ovvio che fa fatica”.

“BONUCCI SI VUOLE RIFARE NEI CONFRONTI DEL CALCIO ITALIANO” – “Per la Roma sarebbe un’occasione, perché sfrutterebbe gli stimoli di Bonucci. Lui, di fatto, ha della rivalsa nei confronti del calcio italiano, visto che l’ha bocciato. Lui non giocherebbe per i soldi per un suo conto personale. E’ adesso difficile trovare un difensore che abbia la forza per bloccare un attaccante così come si faceva una volta. Belotti alla Fiorentina e Milenkovic alla Roma? Andrebbe più bene alla Fiorentina che alla Roma”.

“VLAHOVIC DEVE GIOCARE PIU’ TRANQUILLO” – “Vlahovic? A Frosinone mi è piaciuto tantissimo, ma deve giocare sempre tranquillo. Non può giocare con l’ansia. Deve capire che deve cambiare registro se vuole giocare con la maglia della Juve. Deve ritrovare la sfacciataggine che aveva quando è stato acquistato dal team bianconero. E’ andato in ansia non appena sono arrivate delle critiche. Speriamo che il gol di Frosinone possa dargli la giusta tranquillità”.

“ALLEGRI QUEST’ANNO STA FACENDO UN MIRACOLO” – Allegri non sa allenare? Lui ha vinto tutto, ha portato la Juve a disputare due finali di Champions. Poi si può obiettare se gioca bene o se gioca male, ma poi ha vinto. Negli ultimi anni non ha vinto, ma non ha gli stessi giocatori di prima. Allegri quest’anno sta facendo un miracolo. Non è colpa di Allegri se sbaglia certi gol rigori”.

“CREDO CHE LA JUVE NON PRENDERA’ NESSUNO A GENNAIO” – “Chi punteri tra Kostic ed Iling Junior contro la Roma? Kostic, io venderei Iling Junior per circa 25 milioni di euro. La Juve deve rimanere attaccata all’Inter fino a quando non inizia la Champions League. L’Inter è più forte dell’Atletico Madrid, ma saranno due gare difficili. Colpi di mercato della Juve? Credo che Giuntoli non prenderà nessuno, vista la difficile situazione economica. Allegri si fida dei suoi uomini, lui può aver paura anche che un un nuovo arrivi vada ad intaccare l’equilibrio costruito”.

“TRAORE’ SAREBBE OTTIMO PER LA JUVE” – “Miretti? Sarebbe opportuno farlo andare a giocare altrove, e poi prendere un altro giocatore tipo Traoré che gioca in Inghilterra. Philippis? Non gioca da due anni, non credo che serva alla Juve”.

“L’INTE E’ L’ASSOLUTA FAVORITA PER LO SCUDETTO” – “L’Inter è assolutamente favorita per la vittoria del campionato. Lo stesso Simone Inzaghi sa che il primo obiettivo è quello di vincere lo Scudetto. Di solito, tutte le squadre che giocano le coppe hanno vinto il campionato. La rosa lunga, ovviamente, ti aiuta a vincere”.

Gestione cookie