Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Addio Juventus: si chiude in prestito

Allegri incredulo: addio Juventus

Svolta improvvisa per il calciomercato bianconero in vista del mese di gennaio: saluta la Juve, addio in prestito

Il percorso di crescita della Juventus di Massimiliano Allegri procede spedito verso orizzonti che, da qualche anno, non toccavano ambizioni così elevate. Al netto di quelle che saranno certamente numerose operazioni da portare a compimento in sede di calciomercato nel mese di gennaio, il club torinese può già tracciare una linea sull’operato eccezionale portato avanti dall’allenatore di Livorno.

Dopo un biennio sciagurato nel quale ha collezionato quasi solo critiche e attacchi, adesso Allegri può togliersi più di un sassolino dalle scarpe. Una stagione nella quale la Juve può seriamente pensare di lottare fino alla fine per il prossimo Scudetto, magari insieme all’Inter capolista. Parallelamente, come anticipato, gennaio sarà un mese decisivo in tal senso.

Perché Cristiano Giuntoli, che sottotraccia sta lavorando da mesi alla realizzazione di diverse operazioni in entrata, è chiamato ad un vero e proprio miracolo. Anche dal punto di vista economico: non saranno contemplate spese folli. In attacco molto passerà dai destini di Federico Chiesa e Dusan Vlahovic.

Il primo, tornato a brillare dopo il grave infortunio ma ancora molto lontano dal rinnovo: il suo contratto scadrà nell’estate 2025. Il secondo, il cui feeling con Allegri è ormai giunto ai minimi storici, già durante lo scorso calciomercato estivo era stato vicino a salutare: con il Chelsea in prima fila per lui.

Beffa bianconera: Juve a mani vuote

L’obiettivo principale rimane portare alternative di un certo peso a centrocampo, reparto in maggiore sofferenza e che rischia di trovarsi in grossa difficoltà nella seconda parte di stagione. E da questo punto di vista, non arriverebbero affatto buone notizie per il club di Torino.

Allegri incredulo: addio Juventus
Niente più Juventus: si chiude in prestito (Lapresse) – Tvplay.it

La dirigenza della Juventus da diverse settimane ha cerchiato in rosso una serie di nomi, molti dei quali destinati a cambiare casacca soprattutto in Premier League. In tal senso, uno di questi pare essere ormai sfumato quasi del tutto: la beffa è dietro l’angolo. Secondo quanto riportato da ‘Telegraph.co.uk’, il Newcastle sarebbe in procinto di chiudere un grande colpo – uno dei preferiti di Giuntoli – in prestito proprio nel mese di gennaio.

Si tratta del gioiello del Manchester City, con cui non gioca praticamente mai, Kalvin Phillips. Guardiola ha da tempo fatto le sue scelte e l’ex Leeds, pagato un anno e mezzo fa ben 49 milioni di euro, è adesso destinato a fare le valigie pur restando in Premier League.

I ‘Magpies’ sembrano aver superato del tutto la Juve, visto anche il presunto scetticismo di Allegri sulle caratteristiche del nazionale inglese. Ad ogni modo, Phillips parrebbe destinato in questo momento a trasferirsi al Newcastle per sopperire alla pesante squalifica di Tonali. Con buona pace della società piemontese.

Gestione cookie