Sinner è avanti: colpo di scena, sorpassato Medvedev

Cresce l’attesa per il ritorno in campo di Jannik Sinner. Ultimata la preparazione, l’azzurro è pronto per il primo evento dell’anno, per il quale è già arrivato un primo “verdetto”

Jannik Sinner ha trascorso i giorni delle festività natalizie nella sua Sesto Pusteria. Momenti di relax per l’azzurro che si è concesso anche qualche discesa con gli Sci dopo aver ultimato un’impegnativa fase di preparazione in Spagna, durante la quale si è allenato anche con Carlos Alcaraz.

Sinner farà un ulteriore richiamo di preparazione a Montecarlo prima di volare in Australia dove i colleghi inaugureranno la nuova stagione tennistica tra fine dicembre e inizio gennaio con la United Cup e l’Atp di Brisbane, quest’ultimo con Rafa Nadal finalmente in campo.

Sinner si ripresenterà direttamente in campo all’Australian Open, il primo Slam della stagione al via, a Melbourne, il prossimo 14 Gennaio. Jannik non disputerà tornei di preparazione prima dell’evento ma solo due match di esibizione al Kooyong Classic. Una scelta condivisa anche da Carlos Alcaraz e Daniil Medvedev mentre Djokovic sarà in campo con la Serbia alla United Cup tra Perth e Sydney.

Sinner, il verdetto in vista dell’Australian Open

L’obiettivo minimo di Sinner all’Australian Open è migliorare l’ottavo di finale raggiunto nella scorsa edizione e perso contro Tsitsipas in cinque set. Altri tempi verrebbe da dire. Il Sinner che si presenterà a Melbourne sarà un tennista ben diverso da quello visto all’opera un anno fa.

Forte di un autunno memorabile,  culminato con la conquista della Coppa Davis, Jannik va annoverato con certezza tra i favoriti per la vittoria finale all’Australian Open, Slam in cui il miglior risultato per un tennista italiano è stata la semifinale raggiunta da Berrettini nel 2022 (ko con Nadal).

Quote vincitore Australian Open Djokovic Sinner
Novak Djokovic punta a ripetersi all’Australian Open (Ansa) – Tvplay.it

La pensano così anche i bookmakers che già hanno pubblicato le quote sul possibile vincitori dello Slam australiano. Le maggiori agenzie di scommesse danno ovviamente per principale favorito Novak Djokovic, detentore del titolo e dieci volte vincitore a Melbourne. A seguire, in ordine di classifica, Alcaraz, Medvedev e Sinner.

La quota per Sinner vincitore all’Australian Open oscilla tra 6 e 8 volte l’importo eventualmente scommesso. Quella di Djokovic non supera il 2 e si colloca, tra il 4 e il 6 se si vuole puntare su Alcaraz e Medvedev. Le quote per il russo sono molto simili a quelle di Sinner.

Addirittura William Hill offre la vittoria di Jannik con una quota inferiore a quella di Medvedev, indizio ulteriore di quanto l’azzurro sia atteso da un buon risultato a Melbourne. Tra i tennisti quotati c’è ovviamente anche Rafa Nadal. Chi vuole può azzardare una puntata con una quota elevata uguale o superiore a 20.

Impostazioni privacy