Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

BARGIGGIA: “INTER IN TESTA GRAZIE AGLI ERRORI ARBITRALI. FALLO DI BASTONI? VERREBBE DA PENSARE ALLA MALAFEDE”

Inzaghi

Il giornalista Paolo Bargiggia ha rilasciato queste dichiarazioni ai microfoni ufficiali di TvPlay

“IL VAR HA ABBASSATO LA QUALITA’ DEGLI ARBITRI” –Il Var dovrebbe essere usato solo per il fuorigioco ed i gol-nogol. Il VAR ha abbassato le qualità degli arbitri e dei guardalinee che, inconsapevolmente, sono deresponsabilizzati. Solo Orsato non si fa condizionare. Var a chiamata? No, perché creerebbe ancora più confusione. Com’è possibile che Nasca non abbia visto il fallo di Bastoni? Mi verrebbe da pensare ad una malafede. Episodi del genere dimostrano il fallimento di come è utilizzato il VAR. Episodio di Inter-Verona? Fabbri doveva essere assolutamente chiamato”. 

“L’INTER STA DANDO SEGNI DI CEDIMENTO” – “Inter sta dando segni di cedimento, è ancora in testa perché è stata aiutata da decisioni sbagliate da parte degli arbitri. La Juve, invece, mi sembra un ambiente sereno. Allegri ha fatto dei buoni cambi questa sera contro la Salernitana”.

“E’ UNA FOLLIA VOLER RINNOVARE IL CONTRATTO A MOURINHO”“La Roma ha disputato un girone d’andata deludente, considerando che ha subito anche il sorpasso della Lazio. E’ una squadra che non ha ritmo. E’ un campionato deludente, eccetto Inter, Juve ed il Milan che si è ripreso. Le uniche cose  che mi piacciono è il duello Scudetto e vedere tanti giovani giocare. Roma-Atalanta? I giallorossi hanno giocato meglio, ma non hanno fatto sta gran partita. La Roma ha un allenatore strapagato, piagnone ed è ottava in classifica. Mourinho non merita nessun sconto, non merita il suo rinnovo. Suo silenzio stampa? Manca di rispetto anche alla comunicazione,è una follia volergli rinnovare il contratto”.

“IL MILAN NON HA AVUTO IL CORAGGIO DI CAMBIARE PIOLI CON ABATE” – “L’allenatore è importante, vedi cosa è successo al Napoli che, rispetto all’anno scorso, ha perso solo Kim. Conta tanto il lavoro di un allenatore, vedi anche i tanti infortuni muscolari del Milan. Il lavoro precario dello staff di Pioli è evidente. A Pioli, infatti, gli hanno chiesto di cambiare il preparatore atletico e lui ha rifiutato categoricamente. I dirigenti del Milan hanno pensato di mandare via Pioli, ma poi non hanno avuto il coraggio di chiamare Abate”. 

“IL NAPOLI DOVREBBE CONTINUARE CON MAZZARRI” – “Dimissioni di Mazzarri? Non mi risultano. Il Napoli dovrebbe continuare con Mazzarri, anche se lui ha fatto peggio di Rudi Garcia. Adesso non puoi mettere nessuno sulla panchina azzurra, rischi di fare peggio. Il Napoli non andrà in Champions, anche con un ricco mercato. Mazzocchi a cosa serviva se avevi Zanoli come vice di Di Lorenzo. Samardzic, invece, non riuscirà a dare nessun contributo a campionato in corso, anche se è un giovane molto promettente. Dragusin? Non arriverà. I giocatori del Napoli sono spaesati, non hanno punti di riferimento”. 

“IBRA VUOLE CONTE AL MILAN” – “Conte ha visto allo Stadio la gara del Napoli a Torino? La squadra azzurra è all’ultimo posto per il tecnico. In cima alla testa di Conte c’è la Juve, poi il Milan. Ibra e Moncada sono per Conte, mentre  Furlani è per Thiago Motta”. 

“PER SAMARDZIC AL NAPOLI MANCA SOLO L’ANNUNCIO” – “Non è un mercato ricco, questo lo sappiamo. Per Samardzic al Napoli manca solo l’annuncio, mentre Dragusin andrà al Tottenham. Gli azzurri stanno anche cercando di prendere in prestito Soumaré o l’ex Udinese Fofana. Milan? Non è detto che faccia un altro difensore, anche perché su Brassier del Brest c’è anche il Monaco. I rossoneri si prenderanno qualche giorno di pausa. Se parte Krunic, i rossoneri potrebbero prendere un centrocampista. La Juve sta dando Ranocchia al Palermo e con quei soldi, salvo sorprese, chiuderà l’acquisto di Tiago Djalò dal Lilla. Fiorentina? Sono in partenza sia Brekalo che Ikonè”.

Gestione cookie