BIASIN: “ROMA-INTER CROCEVIA PER LO SCUDETTO. NO AL CARTELLINO BLU, LO FAREI PER I SIMULATORI”

Fabrizio Biasin, giornalista sportivo e tifoso dell’Inter, è intervenuto ai microfoni di TVPlay: le sua parole in collegamento da Sanremo.

“NON SARA’ FACILE PER L’INTER, LA ROMA NON PERDE QUASI MAI ALL’OLIMPICO” – “Non sarà una partita facile per l’Inter, in realtà la Roma all’Olimpico non perde quasi mai ha ritrovato umore e gioco. Secondo me sarà un crocevia in chiave scudetto. Poi ce da esorcizzare il brutto ricordo del derby tra Inter e Milan che si giocò due anni fa sempre il giorno della finale di Sanremo e vinto in rimonta dal Milan, poi vincitore meritatamente dello scudetto”.

“CONTRARIO AL CARTELLINO BLU, MI SPAVENTANO LE INNOVAZIONI” – “Sarò vecchio ma io sono abbastanza contrario alle innovazione del calcio, anche questa caso mi spaventa un po’ perché mi dà la sensazione che vogliano trasformare le partite un po’ caciara per fare diventare tutto più veloce e spettacolare. Tendenzialmente sarei per il no, io il cartellino blu lo darei ai simulatori quelli che al primo tocco si lanciano per terra”.

“ANGELINA MANGO E GEOLIER SI GIOCHERANNO LA VITTORIA DI SANREMO” – “Per me un serio candidato per la vittoria finale è Angelina Mango anche al netto della cover che abbiamo ascoltato in anteprima alle prove all’Ariston. La sua è veramente emozionante non solo perché è dedicata al padre, canterà la Rondine ma per il suo arrangiamento musicale. L’altro contendente può essere Geolier che ha una fanbase molto solida”.

“L’ANNO PROSSIMO AL POSTO DI AMADEUS PUO’ ESSERCI STEFANO DE MARTINO” – “Oggi Amadeus ha confermato che l’anno prossimo non ci sarà, se non dovesse esserci lui si scaldano le quotazioni di Stefano De Martino. Può avere le sue chance insieme a Cattelan che rimane in lizza”.

Impostazioni privacy